Kate Middleton, quarto bebè in arrivo: l’indizio

Secondo un'esperta in materia, la tecnica dell'hypnobirthing a cui Kate ha fatto ricorso per i suoi parti aiuterebbe le donne ad affrontare nuove gravidanze

Ospite illustre del podcast Happy Mum, Happy Baby condotto dalla blogger Giovanna Fletcher, Kate Middleton ha parlato della sua esperienza con le tecniche di hypnobirthing. In occasione della puntata del 15 febbraio 2020, la Duchessa di Cambridge si è aperta in merito ai problemi fisici affrontati soprattutto nel corso della prima gravidanza – durante la quale ha sofferto di iperemesi – e ha dichiarato di aver scelto l’hypnobirthing con lo scopo di alleviare i dolori del travaglio e del parto.

I risultati sono stati portentosi in quanto, sempre secondo quanto dichiarato durante il podcast, il parto le è persino piaciuto. Le parole della Duchessa sono state commentate da Siobhan Miller, fondatrice di The Positive Birth Company, realtà nata nel 2014 con lo scopo di rendere l’hypnobirthing accessibile a tutti.

Secondo l’esperta, il fatto di terminare le gravidanze con un’esperienza positiva piuttosto che con un trauma rende più probabile il desiderio di avere un altro figlio. La Miller ha spiegato che l’approccio dell’hypnobirthing aiuta ad affrontare le future gravidanze.

Interpellata dai giornalisti del tabloid Express, la Miller ha sottolineato che, grazie a questa tecnica, le mamme si sentono più rilassate e, potenzialmente, maggiormente propense ad affrontare nuove gravidanze. I vantaggi, in virtù della già ricordata assenza di traumi, si possono apprezzare anche a livello fisico e non solo dal punto di vista psicologico.

Siobhan Miller ha altresì sottolineato che, grazie alla tecnica dell’hypnobirthing, Kate Middleton è riuscita a combattere la paura di presentare i propri figli al mondo a poche ore dal parto. Di questo tema ha parlato anche la Duchessa stessa nel corso del podcast della Fletcher, specificando che il pensiero delle centinaia di persone fuori dall’ospedale ad attenderla inizialmente l’ha spaventata un po’. Ha pure detto di aver gestito tutto al meglio grazie al supporto di William.

Il ricorso all’hypnobirthing è un indizio di una possibile gravidanza in corso per Kate Middleton (si parla da mesi dell’arrivo di un quarto figlio per lei e William)? Per ora di certezze in merito non ce ne sono.

Di sicuro c’è il fatto che, con l’intervista rilasciata alla Fletcher, Lady Middleton ha svelato un importante lato di sé, facendo capire che, dietro ai sorrisi regalati ai fotografi fuori dalla clinica dove è venuto al mondo George, c’era una normalissima neo mamma con tutte le sue paure e le insicurezze – poi superate – tipiche delle ore successive al parto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate Middleton, quarto bebè in arrivo: l’indizio