Harry e Meghan Markle, William addolorato e la verità sul documento della Regina

William è apparso cupo e provato all'indomani della riunione, mentre la comunicazione della Regina nasconde importanti dettagli sul futuro di Harry e Meghan Markle

Dopo il summit a Sandringham House, la Regina Elisabetta ha dato la sua approvazione al divorzio di Harry e Meghan Markle dalla Famiglia Reale. Il documento personale con cui dà comunicazione della sua decisione contiene alcuni importanti dettagli segreti sul futuro della coppia.

Nel frattempo, il Principe William è stato fotografato l’indomani della riunione d’urgenza all’uscita da Kensington Palace per accompagnare i figli a scuola. E la sua espressione non promette nulla di buono, il marito di Kate Middleton è apparso serio, quasi cupo e decisamente addolorato dal comportamento di suo fratello che ha travolto la Monarchia. Non accadeva una crisi così grave dai tempi della morte di Diana. Ma procediamo con ordine.

Rebecca English, esperta dei Reali, ha analizzato per il Daily Mail il documento della Regina e sono emerse alcune verità importanti. Elisabetta parla in prima persona e si rivolge ai nipoti chiamandoli quasi sempre “Harry e Meghan” e molto più raramente “il Duca e la Duchessa del Sussex“. Se ne deduce che la Sovrana non ha intenzione di concedere loro il titolo nobiliare dopo la scissione da Palazzo.

Sua Maestà parla “della mia famiglia” e “di mio nipote“. Queste espressioni indicano che è scossa da quanto accaduto ma è altrettanto colpita dagli attacchi subiti da Harry. Lei non è solo il capofamiglia, è anche una nonna, sottolineando la discussione costruttiva avvenuta a Sandringham.

“Io e la mia famiglia sosterremo Harry e Meghan…”, la frase indica che la Famiglia Reale è unita nel supportare la coppia e mette a tacere i pettegolezzi che parlano di violente incomprensioni tra William e Harry dove il primo sarebbe “incandescente” e il secondo si nasconderebbe dietro il comportamento del fratello maggiore per giustificare la sua separazione dalla Corte.

“Avremmo preferito averli come membri full-time della Famiglia Reale”, la Regina esprime il suo rammarico per la scelta di indipendenza di Harry e Meghan ma anche lo stupore delle motivazioni del nipote che avrebbe affermato di non sentirsi valorizzato a Corte. Eppure la Sovrana ha da sempre sostenuto l’importanza della sua presenza, i Sussex sono sempre stati considerati elementi chiave della Monarchia.

“Harry e Meghan non avranno sovvenzioni pubbliche“, sulla faccenda economica non vengono aggiunti dettagli. Il marchio Sussex Royal, secondo gli esperti, vale 400 milioni di sterline. Inoltre, non viene specificato se Carlo continuerà a passare alla coppia lo stipendio da 2 milioni di sterline né viene definito alcunché sulla scorta.

“Ci sarà un periodo di transizione” durante il quale Harry e Meghan vivranno tra il Canada e l’Inghilterra. Lady Markle è già a Vancouver dove aveva lasciato il figlio Archie e i cani della coppia sono già stati spediti in Canada. La frase prende atto dell’intenzione dei Sussex di non restare in Gran Bretagna. In questo la Regina ha avuto pochissimo margine e per evitare una crisi aperta ha preferito capitolare.

“Ci sono complesse questioni che la mia famiglia deve risolvere”, qui la Regina ammette che si trova in acque inesplorate, ma ha un atteggiamento positivo e rassicurante. I funzionari di Palazzo stanno lavorando alacremente per trovare una soluzione elegante.

Intanto, Lady Markle, che se ne è tornata subito in Canada lasciando solo il marito ad affrontare tutto questo, non è stata invitata alla riunione. La spiegazione del Palazzo è molto chiara: si trattava di un incontro privato e di famiglia, non una conference call. Ma con un comunicato ufficiale, Meghan ha smentito di essere stata esclusa dal summit, semplicemente la sua presenza non era necessaria.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry e Meghan Markle, William addolorato e la verità sul documento d...