Elisa Sednaoui, col cuore diviso tra Italia ed Egitto

La modella 27enne, mamma piemontese, papà del Cairo, è madrina della 72esima edizione del Festival di Venezia

fotoxgallery

Si chiama Elisa Sednaoui, ha 27 anni, un figlio, Jack, di due, avuto dal rampollo collezionista d’arte Alexander Dellal, ex di Charlotte Casiraghi, fa la modella dall’età di 14 anni ed ha sfilato per i maggiori stilisti internazionali, oltre ad essere stata protagonista per due volte del calendario Pirelli. Mamma piemontese di Bra (Cuneo), papà egiziano di origine siriana, Elisa, bellezza magnetica che unisce la solarità italiana con il fascino mediorientale, è stata scelta come madrina della 72esima edizione del Festival di Venezia.
E a chi storce il naso per la poca familiarità di Elisa col cinema (anche se ha già recitato in diversi film), lei semplicemente risponde:

Siamo tutti bravi a criticare, a tirare conclusioni sulla vita altrui, ma degli altri non sappiamo mai davvero niente

Perché la ragazza, oltre che bella e determinata è anche socialmente impegnata, con il suo cuore da sempre diviso tra l’Italia, cui sente di appartenere nel profondo e l’Egitto, terra che ama e in cui è vissuta per i primi anni di vita. Elisa ha fondato un’associazione, la Elisa Sednaoui Foundation per promuovere lo sviluppo personale ed educativo dei giovani nelle aree rurali egiziane.

L’idea è quella di creare un modello di centro culturale che offra corsi doposcuola per bambini dai 6 ai 16 anni, che vanno dalla recitazione alla pittura, alla fotografia, alla musica, alla cucina, al riciclaggio, passando anche da due aspetti più tradizionali dell’educazione: le lingue straniere e l’alfabetizzazione

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elisa Sednaoui, col cuore diviso tra Italia ed Egitto