Un profilo di Andrea Scanzi, volto dei palinsesti La7

Andrea Scanzi è uno dei nuovi volti della prossima stagione televisiva di La7. Scopriamo qualcosa in più su questo giornalista e presentatore TV, ripercorrendone la carriera professionale

Andrea Scanzi è nato ad Arezzo il 6 maggio 1974. Dal 12 luglio conduce su La7 il programma di approfondimento calcistico Futbol, diventando così uno dei nuovi volti del canale televisivo italiano privato del gruppo Cairo Communication. Il talk show in questione è trasmesso in diretta il martedì sera in seconda serata e vede la partecipazione di numerosi ospiti, soprattutto calciatori, allenatori e commentatori. Andrea Scanzi è affiancato nella conduzione dall’ex velina Alessia Reato. Ripercorriamo ora insieme la carriera professionale del giornalista e presentatore televisivo toscano.

Nel 2000 consegue la laurea in lettere moderne presso l’Università di Siena, dopodichè inizia a lavorare come giornalista pubblicista per varie testate giornalistiche. Comincia dal mensile Il Mucchio Selvaggio, per poi passare a Il Manifesto, Il Riformista, L’Espresso, Panorama, La Stampa e, in ultimo, a Il Fatto Quotidiano. Dimostra di essere un giornalista molto versatile, occupandosi di argomenti di sport, musica, politica, attualità, costume e cultura. Grande appassionato di musica italiana, nel 2011 porta a teatro uno spettacolo dedicato a Giorgio Gaber, “Gaber se fosse Gaber”, di cui Andrea Scanzi è autore e interprete, facendo così il suo esordio sul palcoscenico.

L’anno seguente dà vita al suo secondo spettacolo teatrale, “Le cattive strade”, dedicato questa volta al cantautore Fabrizio De André. Nel 2016 concede il tris, portando in tournè lo spettacolo “Il sogno di un’Italia”. Esordisce nelle vesti di presentatore televisivo nel 2012, quando conduce su La3 il programma di interviste Reputescion. Andrea Scanzi inizia ad avere i primi contatti con La7 nel 2013 come ospite fisso nel talk show di approfondimento giornalistico Otto e mezzo, condotto dalla giornalista Lilli Gruber.

Dal 2015 partecipa, sempre in veste di ospite fisso, anche alla trasmissione sportiva Il processo del lunedì, condotta dal giornalista napoletano Enrico Varriale su Rai Tre. Andrea Scanzi è anche autore di numerosi libri e nel 2015 ha fatto il suo esordio cinematografico nel film satirico di Marcello Macchia “Italiano medio”, con Maccio Capatonda e Herbert Ballerina, interpretando il ruolo di un giornalista in una breve scena. Ecco quindi chi è il giornalista e conduttore televisivo Andrea Scanzi, nuovo volto di La7 con il programma di approfondimento calcistico Futbol.

Un profilo di Andrea Scanzi, volto dei palinsesti La7