Tutti pazzi per Sanremo: quanto costa un biglietto per l’Ariston

Sia che siate fan del Festival, sia che vi piaccia la vita mondana, potreste voler acquistare un biglietto per Sanremo: vediamo insieme costi e modalità

Quando si parla di Festival, tutti pensano ad una cosa soltanto: Sanremo. La popolarità di questo evento, giunto quest’anno alla sua 66esima edizione, non è legata solo alla qualità delle canzoni, alla bravura dei presentatori e alla bellezza delle vallette, ma anche alla sua storia e al fatto che si tratta di un’occasione mondana molto importante, a cui può essere piacevole, almeno una volta nella vita, partecipare in prima persona. Se siete, dunque, interessati ad acquistare un biglietto per Sanremo, è bene, prima di tutto, sapere che il prezzo è tutt’altro che contenuto. Valutate, inoltre, che al costo del biglietto dovrete anche aggiungere, a meno che non abitiate nei paraggi o abbiate qualche amico disposto ad ospitarvi, anche il prezzo del soggiorno in hotel ed eventuali altre spese per pranzo, cena, colazione e trasporto: se non disponete, pertanto, di un budget elevato, soprattutto se vi muovete in coppia o – peggio ancora – in famiglia, meglio lasciar perdere!

La soluzione più economica per poter vedere il Festival di Sanremo da una poltrona dell’Ariston è rappresentata dai biglietti per la galleria: in tal caso, la spesa è di 100 euro per le prime quattro serate, mentre per occupare un posto in platea ci vogliono ben 180 euro. Discorso diverso se desiderate prendere parte alla quinta serata, vale a dire la finale del sabato sera: in questo caso, la spesa è di 320 euro per la galleria e di 660 euro per la platea. Per chi, poi, ama davvero la musica del Festival e non vuole perdersi neppure una serata per ascoltare i cantanti in gara e i super-ospiti, sono disponibili delle formule abbonamento il cui prezzo, come è lecito aspettarsi, è davvero alle stelle: 672 euro per assistere alle cinque serate da una poltrona in galleria e ben 1290 euro per partecipare al Festival dal martedì al sabato comodamente seduti in platea.

Per l’acquisto dei biglietti, invece, le modalità previste sono sostanzialmente due: tramite il sito internet ufficiale del Festival, oppure prenotando il vostro biglietto al botteghino dell’ Ariston. Tenete, però, presente che se volete acquistare un biglietto per il Festival, dovrete affrettarvi: le prevendite dei biglietti e degli abbonamenti si svolgono, infatti, da ottobre a dicembre e solo una piccola parte di biglietti che non sono stati ritirati o, cosa alquanto rara, sono rimasti invenduti vengono nuovamente messi in vendita nelle giornate precedenti l’inizio dell’evento. Considerando, poi, che tutti i posti del primo settore della platea sono riservati a figure istituzionali, si comprende bene quanto può essere difficile accaparrarsi un posto per l’Ariston nei giorni che precedono l’avvio del concorso canoro più famoso d’Italia.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutti pazzi per Sanremo: quanto costa un biglietto per l’Ar...