Tanga addio: tornano i mutandoni della nonna

Pare destinata al tramonto la moda del tanga. Le donne preferiscono tornare ad indossare i mutandoni della nonna. Scopriamo insieme qualche informazione in più

Il tanga non è più di moda. Spazio al ritorno dei mutandoni della nonna. Secondo quanto riportato dal New York Times, infatti, negli ultimi tempi le vendite degli slip ultrasottili sono scese, mentre sono aumentate quelle delle mutande enormi e tipicamente anti-sesso.

Questa inversione di tendenza, che sta causando la scomparsa della moda del tanga, può essere spiegata analizzando i numerosi aspetti positivi che derivano da questa scelta intima formato extralarge. I mutandoni della nonna fanno apparire il sedere della donna più sodo, in quanto raccolgono il fondoschiena e ne modellano le curve, facendolo apparire più alto.

Ridefiniscono anche le forme di tutto il corpo, in quanto la vita alta contiene fianchi e maniglie dell’amore. Inoltre, proteggono la pelle dal contatto diretto coi jeans, che spesso tende ad irritarla, per via della loro ruvidezza e durezza. Vista la grandezza della mutanda, danno sicuramente più spazio alla fantasia nella scelta di colori, motivi, stampe e scritte e, se siete già amanti dell’abbigliamento vintage, non vi sarà difficile amare e indossare anche i mutandoni della nonna.

La loro comodità è indiscutibile. Tanga o perizomi tendono a spostarsi mentre si cammina o nei momenti meno opportuni, causando movimenti poco eleganti per sistemarli, cosa che non accade con i mutandoni. Risultano anche molto pratiche e comode per quelle donne che, durante il ciclo mestruale, usano l’assorbente.

Permettono all’assorbente di adagiarsi comodamente sull’intera superficie dell’indumento, evitando così che si sposti o scivoli via. Per certi versi, tali mutande possono assumere anche un vero e proprio tocco sensuale, ad esempio durante il sonno, soprattutto se in seta. Dimostrazione di quanto questa nuova moda abbia preso ormai piede arriva dalla modella e attrice statunitense Kate Upton, che in un post pubblicato su Instagram, appare in uno scatto mozzafiato con indosso proprio i tipici mutandoni della nonna.

L’addio alla moda del tanga e la preferenza per questo tipo di indumento anni quaranta è dipeso molto dal recente ritorno di moda dei pantaloni a vita alta, particolarmente apprezzati anche tra le giovanissime.

Tanga addio: tornano i mutandoni della nonna