Simone Di Pasquale, il tenebroso di Ballando con le stelle

La bravura e il talento del ballerino Simone Di Pasquale ancora al servizio di Ballando con le Stelle: prepariamoci a vedere un vero show

Anche quest’anno non poteva mancare nel palinsesto Rai il meraviglioso spettacolo del sabato sera ballando con le stelle , un vero gioiello di divertimento e spettacolo grazie alla sapiente conduzione di Milly Carlucci e alla professionalità e al talento dei ballerini che accompagnano i concorrenti vip in questo viaggio nella musica e nel ballo.
Tra questi non poteva ovviamente essere assente uno dei ballerini storici della trasmissione, il ballerino che non solo è presente sin dalla prima edizione ma che addirittura la vinse in coppia con Hoara Borselli: stiamo parlando del tenebroso Simone Di Pasquale.

Romano de Roma, classe 1978, alto, fisico da atleta, occhi profondi e scuri…no non è la descrizione di un modello da pubblicità, anche se avrebbe tutte le carte in regola per esserlo, ma di Simone Di Pasquale, ballerino italiano talentuoso e versatile.
Simone Di Pasquale inizia la sua carriera come ballerino sportivo a soli 10 anni ed gareggia da subito ottenendo i suoi primi successi, fino ad arrivare alle grandi conferme come il terzo posto nel 2004 al World Master di Innsbruck, il secondo posto al Ring Stars di Blackpool e il primo posto al Ring Stars UK.

Dal 2000 al 2008 balla in coppia con Natalia Titova , con la quale ha una relazione sentimentale fino al 2005; in questi stessi anni ,oltre alle gare si dedica anche alla sua scuola di ballo a Roma che tutt’ora gestisce con successo.
La fama la raggiunge partecipando a “Ballando con le stelle” , trasmissione con la quale entra nelle case di tutti gli italiani mostrando a pieno il suo talento e le sua professionalità oltre che la sua aria da “bel tenebroso” che sempre affascina; ricordiamo ancora con trepidazione gli sguardi e i passi di danza infuocati con le sue partner come Hoara Borselli, Madalina Ghenea e Lucrezia Lante Della Rovere: credo proprio che nessuna sia rimasta immune al suo fascino.

L’esperienza televisiva con “Ballando” gli ha permesso poi di intraprendere anche la strada del teatro e della tv: ha partecipato come coprotagonista ad una puntata della fiction “Don Matteo” ,è stato protagonista del musical “la febbre dei sabato sera” nei panni dell’eccentrico Tony Manero tra il 2006 e il 2008, e nel 2008 è stato uno degli attori del musical “Hairpray- grasso e bello” in cui interpretava Link Larkin.
Inoltre nel 2013 è andato in onda su Rai 1 con lo spettacolo “Galatango” e, nello stesso anno, insieme ad altri colleghi di “Ballando con le stelle”, ha seguito Milly Carlucci fino in California con lo spettacolo “Ballando con Milly”.

Insomma un vero professionista questo Simone Di Pasquale che ogni anno continua a dimostrare il proprio talento e la propria serietà; anche quest’anno è presente a “Ballando” ed affianca un personaggio eccezionale infatti è patner della spumeggiante Rita Pavone . Chissà cosa hanno in serbo per noi questi due cicloni.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Simone Di Pasquale, il tenebroso di Ballando con le stelle