Senza uomini si sta meglio, lo dicono le donne

Dalle palestre al coworking fino alle librerie al femminile: stare senza uomini di mezzo... fa bene

Donne di tutto il mondo, unitevi! E’ ora di dire basta a spiacevoli catfight, invidie e battibecchi, e di ritrovare un po’ di armonia e solidarietà. Dopotutto, diciamoci la verità: quando ci ritroviamo tra noi donne, senza uomini di mezzo, stiamo proprio bene!

Le donne, spesso litigiose e pronte a puntare il dito l’una contro l’altra, stanno riscoprendo il valore e l’importanza della solidarietà femminile. E non solo quando si tratta di fare shopping o andare dal parrucchiere. Non a caso negli ultimi tempi si è registrato un boom di spazi off limits per gli uomini, dove riunirsi nel tempo libero oppure lavorare insieme.

A New York, ad esempio, è nato il coworking The Wing, nel quale sono ammesse solo ragazze. Le fondatrici Audrey Gelman e Lauren Kassan lo presentano così: “La nostra mission è l’avanzamento professionale, sociale, civile ed economico delle donne. Crediamo che il riunirsi tra donne possa creare nuove opportunità e idee, che porteranno il genere femminile verso una più grande prosperità”. E tra gli spazi di lavoro e quelli di relax, tra angoli per il make up e altri per l’allattamento, le donne riscoprono il piacere di stare insieme.

Cavalcando la stessa onda, sono nate in tutto il mondo librerie al femminile, dove il “gentil sesso” viene accolto e valorizzato attraverso eventi e proposte letterarie. Esistono anche palestre per sole donne, nelle quali sentirci a nostro agio anche se non siamo freschissime di ceretta e il make up è un po’ colato… con in più il vantaggio di non dover dribblare le occhiate lunghe e le avances degli uomini.

E siccome le donne sono sempre più autonome e indipendenti (giustamente) c’è anche chi ha pensato di creare dei social network per aiutarle a viaggiare in tutta sicurezza, dove scambiarsi informazioni e restare connesse. Uno su tutti è Pinktrotters, ideato da Eliana Salvi, che ha spiegato come il social dia l’opportunità alle donne di trovare un network di amiche in ogni città, pronto a dare loro indicazioni o consigli, per avere sempre un punto di riferimento al femminile.

Senza uomini si sta meglio, lo dicono le donne