Scopriamo cos’è Vine, l’applicazione per creare video

Cos'è Vine e come possiamo usare questa applicazione per creare e condividere video divertenti o promozionali sui social network? Vediamo insieme come funziona

A chiunque sarà capitato, girando sui social network, di imbattersi in video originali e divertenti, spesso in sequenza uno dopo l’altro: questi video sono stati realizzati con l’applicazione Vine. Ma cos’è Vine di preciso? Si tratta di una app che permette di registrare video di breve durata, per poi condividerli con amici o potenziali clienti. Vediamo come funziona e come si può utilizzarla per scopi di marketing in contesti professionali.

Innanzitutto, dovete scaricare l’applicazione Vine sul market del vostro smartphone iOS o Android. Una volta completata l’installazione, potrete iniziare a creare questi brevi video della durata di 6 secondi, chiamati sequenze, registrabili anche a pochi secondi di distanza. Il video sarà dunque pronto per la condivisione sulla piattaforma di Vine e sui principali social network, in cui si riprodurrà a ripetizione, come le gif animate.

Chi vedrà i vostri video? Sicuramente la community di utenti di Vine, oltre ai vostri amici dei social network e ai visitatori del vostro sito o blog su cui verrà condiviso. L’utilizzo di Vine è gratis, ma ovviamente è necessario registrarsi tramite mail o con un account di un social network.
Inoltre, non vi è un limite di upload dei video, che possono essere registrati con entrambe le fotocamere; si possono aggiungere tag e posizioni, utili per la geolocalizzazione anche per scopi di marketing come vedremo, ma non sono disponibili funzioni di fotomontaggio o ritocco. Tuttavia, la condivisione sui social network selezionati è istantanea ed è resa possibile anche da un codice embed da incorporare.

Vediamo ora cos’è Vine per coloro che vogliono un potente mezzo di marketing. Innanzitutto, bisogna ricordare che l’utilizzo di Vine è fortemente condizionato dall’utilizzo dei social network: per far avere al vostro video un effetto virale, bisogna essere molto attivi. Prima di iniziare a filmare il video bisogna fissarsi un obiettivo e pensare al messaggio da comunicare, che sia d’impatto e di facile comprensione. La breve durata dei video fa sì che si possa trasmettere anche un messaggio importante in pochi secondi. Talvolta è anche possibile partecipare a concorsi online per promuovere il proprio video. Attenzione all’audio: è bene concentrarsi più sul video, in quanto non tutti potrebbero avere la possibilità di ascoltare eventuali frasi che vengono dette.

Immagini: Depositphotos

Scopriamo cos’è Vine, l’applicazione per creare vide...