Scandalo Principe Andrea, la prima vittima è la figlia Beatrice di York

Beatrice di York dovrà rinunciare al suo Royal Wedding, niente soldi dai contribuenti e diretta tv dopo che il Principe Andrea è stato espulso da Corte per il caso Epstein

Beatrice di York è andata a trovare il padre, il Principe Andrea, per la prima volta da quando la Regina lo ha sospeso dai doveri di Corte a causa del suo coinvolgimento nel caso Epstein.

La Principessa si è recata nella dimora del genitore, presso il Castello di Windsor, in compagnia del fidanzato italiano, Edoardo Mapelli Mozzi. I due hanno annunciato ufficialmente il loro fidanzamento lo scorso settembre, senza prevedere che le azioni scandalose del padre avrebbero messo a dura prova il loro matrimonio non ancora celebrato.

Beatrice, stando a quanto riporta il Daily Mail, si è fermata diverse ore dal padre al Royal Lodge. Sono molte le cose di cui probabilmente dovevano discutere. Una di queste riguarda proprio le nozze con Mozzi. Con molta probabilità, la primogenita di Andrea e Sarah Ferguson dovrà scordarsi i fasti di un Royal Wedding, compresa la diretta tv, come quello che solo l’anno scorso ha avuto sua sorella Eugenia.

Infatti, il Principe, essendo stato mandato forzatamente in pensione dopo la sua condotta riprovevole, non potrà contare sui soldi dei contribuenti per finanziare le auguste nozze. Pare che, malgrado tutto, Eugenia sia comunque vicina al padre in questo momento così delicato e che, insieme alla Ferguson, abbia consigliato ad Andrea di affrontare lo scandalo Epstein durante l’intervista di fine carriera rilasciata alla BBC.

Nonostante le difficoltà, Beatrice è apparsa serena e sorridente mentre si recava dal genitore. Ma secondo una fonte vicina alla Principessa pare che “pianga tutti i giorni“. Intanto, il Principe Carlo, che sta tornando dal viaggio di Stato in Nuova Zelanda, pare sia furioso col fratello e intenda informarlo che lui e William hanno deciso di bandirlo a vita dalla Corte a causa del danno che ha apportato alla Monarchia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scandalo Principe Andrea, la prima vittima è la figlia Beatrice di&nb...