Sanremo 2016, la figura di Garko e i look al voto

La seconda serata si è svolta all'insegna della perfezione anche se il valletto non ha retto con la grande Nicole Kidman

La seconda serata del Festival di Sanremo è stata quasi perfetta. Se non fosse che come al solito Gabriel Garko ha fatto la figura della bella statuina e questa volta al fianco di Nicole Kidman.

L’attrice australiana, splendida, con un semplice abito nero arricchito da gioielli mozzafiato, è stata perfetta nell’intervista con Carlo Conti, giocando con ironia sull’incapacità del conduttore di cantare. Poi spunta il “valletto” a portarle i fiori con la scusa di essere un suo grande ammiratore. Ma quando è arrivato al suo fianco è rimasto letteralmente senza parole, sul volto inespressivo il solito sorriso da belloccio.

Il momento top della serata è stata l’imitazione di Virginia Raffaele di Carla Fracci. Davvero divertente. Il suo talento si supera ogni volta. Il momento nostalgia è stato quello di Eros Ramazzotti, dopo Laura Pausini durante la prima serata. Eros non ha dimenticato di lanciare un messaggio arcobaleno. Dopo aver baciato la moglie ha dichiarato:

La famiglia è fondamentale, qualunque essa sia.

Mentre il pianista Ezio Bosso ha portato grande emozione sia con la sua musica che con la sua storia.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sanremo 2016, la figura di Garko e i look al voto