Regina Elisabetta, la sua arma segreta è la mano finta per salutare

La Principessa Anna svela l'arma segreta di Sua Maestà: una mano finta in legno dotata di guanto che le permette di salutare la folla senza stancarsi

La Regina Elisabetta utilizza una mano finta in legno, dotata di guanto, per salutare la folla. Una strategia adottata per non stancarsi troppo.

A tradire la Sovrana è sua figlia Anna. La Principessa ha infatti raccontato a Robert Hardman autore della biografia Queen Of The World e produttore dell’omonimo documentario in onda in questi giorni in Inghilterra, la tattica di sua madre per essere sempre impeccabile in pubblico senza essere provata al termine della giornata. Pare sia dagli anni ’60 che Elisabetta fa uso della mano finta.

“Quando la Regina ha bisogno di tirare un po’ il fiato ricorre a questa arma segreta“. Anna (mamma dell’amatissima Zara Phillips) ha spiegato che si tratta di “un guanto imbottito montato su una leva di legno”. E poi ha specificato come funziona: “Si aziona una leva e la mano si muove da una parte e dall’altra. Abbiamo pensato tutti fosse un gesto sfacciato, consegnarlo nelle sue mani, ma Sua Maestà ne era entusiasta”.

Un piccolo stratagemma che – a detta della figlia – ha elettrizzato la Sovrana perché le permette di non venir meno ai suoi doveri evitando però di affaticarsi.

Con molta probabilità l’arto di legno si inserisce all’interno delle giacche o del soprabito della Sovrana che poi può facilmente togliere prima di scendere dall’auto. L’unico accorgimento è infilare sulla mano finta il guanto giusto, ossia identico a quelli indossati in quel momento da Elisabetta.

I guanti sono uno degli accessori indispensabili dell’outfit della Regina. Oltre a dare un tocco di eleganza al look, la proteggono dallo sporco e da eventuali strette di mano troppo forti. Lady Diana invece non li indossava mai.

 

Regina Elisabetta, la sua arma segreta è la mano finta per salut...