Questioni di soldi: parlane con le tue amiche

Non è necessario svelare quanto guadagni, ma affrontare serenamente con chi ti vuole bene ansie e desideri relativi alla gestione del denaro significa condividere un lato importante della tua vita rendendo le relazioni più fluide

Sarà per educazione, timidezza o semplicemente per il fatto che viviamo in una società che ruota attorno al dio denaro, fatto sta che spesso risulta difficile affrontare con le amiche e gli amici il tema soldi. Se chiedi qualcosa ti senti un’impicciona che si fa i fatti altrui, se provi a confidare qualcosa di te a proposito di quanto guadagni e di quanto hai speso per quell’abito o quella vacanza vieni percepita o come la spocchiosa di turno o quella dal braccino corto… Insomma non sai mai qual è la misura corretta per parlare di queste cose. E’ più facile, molto spesso, confidare a un’amica i nostri problemi sotto le lenzuola che spifferarle quanti soldi ci servono per arrivare a fine mese.

E questo è un peccato. Riuscire ad affrontare il tema denaro con un’amica con assoluta libertà e franchezza può essere una grande opportunità. Da una parte mettere in comune interrogativi e domande sull’impiego delle nostre finanze può rappresentare un’interessante fonte di consigli, dall’altra può sciogliere quei non detti che possono creare competizione e ingiustificate invidie.

Non è necessario entrare nei dettagli svelando l’esatto ammontare del nostro stipendio o della nostra dichiarazione dei redditi. Potrebbe tuttavia essere molto utile confrontarsi con un’amica in occasione di alcuni momenti “critici” che si possono presentare nel corso della nostra carriera lavorativa. Per esempio, quando vorremmo chiedere un aumento al nostro capo ma non abbiamo il coraggio di farlo, oppure quando ci troviamo a dover negoziare una buonuscita. Magari il nostro partner è troppo coinvolto dalla cosa e potrebbe avere una visione parziale su come affrontare queste situazioni: lo sguardo di un’amica o di un amico – che magari ci sono passati – potrebbe farci aprire gli occhi e mostrarci opportunità che non avevamo considerato.

Lo stesso vale prima di compiere i grandi passi della vita, che comportano importanti spese per voi e la vostra famiglia. Dovete fare un importante investimento o decidere se acquistare una casa oppure restare in affitto? Chi meglio di un’amica vi conosce nel profondo e vi può far ragionare su quella che, per la vostra situazione familiare e professionale, potrebbe essere la soluzione più adeguata e sostenibile economicamente?

Certo, in occasione della scelta di un mutuo sarà necessario chiedere un parere a un consulente della banca. Ma ci sono tanti ragionamenti che è importante fare “a monte” affinché le scelte della nostra vita siano davvero in linea con i nostri desideri e il percorso che vogliamo fare. La condivisione con il partner rimane essenziale, ma non di rado la sua visione coincide con la nostra perché la vita è comune, spesso, lo è anche il conto in banca.

Quindi il consiglio è ricorrere più spesso all’occhio esterno di qualcuno che ci possa aiutare a fare la scelta migliore. Naturalmente se desideriamo che gli altri ci vengano incontro dobbiamo aprirci, a nostra volta, al consiglio offrendo spunti a chi ci vuole bene.

Avete scovato un negozio di scarpe che fa svendite pazzesche? Un portale online super conveniente? Oppure prenotato un volo low cost imperdibile? Non tenetevi queste informazioni per voi, condividetele. Avvierete un circolo virtuoso che non farà bene soltanto al vostro portafogli ma anche alle vostre amicizie. Perché sarete percepite come delle persone disinteressate e aperte all’altro. E parlare di soldi smetterà definitivamente di essere un tabù, ma diventerà una delle tante chiavi per confrontarsi e incontrarsi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Questioni di soldi: parlane con le tue amiche