Aumentare la privacy dell’account Facebook

Come aumentare la sicurezza

A nessuno piace che la propria vita sia un libro aperto a disposizione di chiunque, tutti vogliamo un po’ di privacy su certi argomenti. Se scriviamo una cosa sul diario di Facebook, però, non possiamo aspettarci che la gente si faccia gli affari propri. Ecco quindi dei semplici consigli per evitare che i tuoi contenuti finiscano in pasto ai pettegoli.

Scegli con chi condividere i tuoi post
Se clicchi sulla piccola icona con il lucchetto in alto a destra e scegli “Chi può vedere le mie cose?”, puoi decidere con chi saranno condivisi i tuoi post futuri e chi invece non potrà vederli. Visto che inserire tutti i tuoi contatti persona per persona sarebbe un lavoro lungo e noioso, Facebook ti dà la possibilità di creare delle liste. Vai nella colonna di sinistra della bacheca: dopo Pagine, Gruppi e Applicazioni, c’è una voce chiamata Amici. Cliccaci e organizza i tuoi contatti come preferisci, ad esempio in Palestra, Famiglia, Pettegole, ecc.

Modifica la condivisione dei vecchi post
Se i tuoi vecchi post sono tutti pubblici, ma vuoi che soltanto alcuni li possano vedere, vai nelle impostazioni di Facebook, clicca su Privacy e poi su “Limita i post passati“. Da qui il procedimento è simile a quello descritto sopra.

Non farti taggare dove non vuoi
Vai nelle impostazioni di Facebook e clicca su Diario e aggiunta di tag. Qui trovi una opzione che, se attivata, rende invisibili tutti i tag con il tuo nome fatti da altre persone finché non li avrai approvati. Ovviamente vale solo per i tag futuri, non dovrai confermare anche tutti quelli passati!

Aumentare la privacy dell’account Facebook