Platinette sulla pista di Ballando con le stelle

Con 30 chili in meno, Platinette si rimette in gioco sulla pista di Ballando con le stelle, in onda su Rai 1 da sabato 20 febbraio

Non c’è periodo migliore per Mauro Coruzzi (vero nome di Platinette) per partecipare alla trasmissione come ” Ballando con le stelle“, che sarà trasmessa in diretta su Rai 1 ogni sabato a partire dal 20 febbraio. Lo si vedrà nelle vesti di Platinette, il suo alter ego femminile, ma agli occhi di tutti sarà leggermente diverso: nello scorso settembre, si è sottoposto ad un intervento chirurgico, che gli ha fatto perdere quasi 10 chili in soli 20 giorni. Adesso, con un corpo decisamente più agile, è pronto per rimettersi in pista.

Il suo debutto in TV avvenne nel ’99 grazie a Maurizio Costanzo, che lo inserì nel suo “Maurizio Costanzo Show” e successivamente in “Buona Domenica”. Qui, per la prima volta, si mostrò al grande pubblico nelle vesti della drag queen Platinette. Da allora ha presentato svariati programmi televisivi come “Bisturi! Nessuno è perfetto”, condotto con Irene Pivetti, “Domenica Cinque” e “La pupa e il secchione”. Molti sono stati gli incarichi anche per svariate emittenti radiofoniche, come RTL 102.5, dove, dal 13 ottobre 2015, conduce il programma “W L’Italia”. L’anno scorso, inoltre, ha partecipato, assieme a Grazia di Michele, al Festival di Sanremo con il brano “Io sono una finestra”, con il quale si piazzò al 16° posto.

La partecipazione di Platinette è stata molto voluta sia dalla presentatrice, per dare un valore aggiunto all’undicesima edizione del talent, che da Mauro Coruzzi stesso. Platinette, infatti, seguita dalle telecamere de “La vita in diretta”, si è sottoposta ad un’operazione per installare un palloncino gastrico, dichiarando di voler perdere peso per partecipare al programma di Milly Carlucci. Questo, per trasmettere un forte messaggio a tutti i telespettatori che si trovano nella situazione dell’ormai vecchia Platinette: tutti possono dare una svolta alla loro vita. La presentatrice, al contrario, ha improntato questa edizione di “Ballando con le stelle” sul tema della diversità. Per la prima volta, infatti, in Italia un uomo, nelle vesti di una donna, partecipa ad un talent nel quale dovrà esibirsi in coppia con un altro uomo. Sarà troppo presto per l’Italia, visti i pregiudizi ancora radicati nelle menti di molti? Fatto sta che la Milly nazionale ha sottolineato ancora di più il fatto di essere a favore della comunità arcobaleno invitando la cantante Conchita Wurst, che da sempre ha fatto parlare di sè.

Da sabato 20 febbraio, quindi, scenderà in pista l’irriverente giornalista affiancata dal ballerino Raimondo Todaro, il quale ha portato alla vittoria molte star delle edizioni precedenti, come Cristina Chiabotto, Fiona May, Veronica Olivier e Giusy Versace. Sarà di buon auspicio per Platinette? Non ci resta che seguire le puntate.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Platinette sulla pista di Ballando con le stelle