Per vivere felice devi imparare a lasciare andare

Taglia i rami secchi, elimina tutte quelle situazioni che non ti stanno bene, vivi il presente

Quante volte ci intrappoliamo in situazioni che non ci fanno stare bene e non ci rendono felici?  Quante volte vorremmo cambiare vita ma non lo facciamo perché ci trasciniamo rapporti che stanno in piedi solo per paura di rimanere sole? Tante, non è vero? Aspettiamo pensando che le cose, prima o poi, cambino da sole, portando avanti relazioni scomode e che ci fanno soffrire, quando basterebbe trovare solo il coraggio di tagliare i famosi “rami secchi” per tornare a germogliare.

La domanda più corretta, però, che ognuna di noi dovrebbe farsi è: a quanta felicità, vita, realizzazione, rinunciamo nutrendo ciò che nella realtà ci uccide pian piano? Solo tagliando tutto ciò che non ci rende felici potremmo tornare a sentire nuove energie e affrontare meglio la vita. Lamentarsi passivamente non porta a nulla, bisogna agire. Pensateci, quante volte vorreste cambiare tutto ma per paura non fate nulla? È normale avere timore, i cambiamenti spaventano chiunque, ma la felicità e la nostra realizzazione valgono più di ogni cosa.

Siamo così impegnati a pensare al futuro o a ciò che avevamo ieri che ci dimentichiamo del presente e della sua importanza. Così facendo ci perdiamo l’essenziale, quella vita che ci scorre tra le dita e che nessuno ci darà indietro. Sforzandoci a trattenere qualcosa che non ha più ragione di esistere, non facciamo altro che disperdere la nostra la energia e la vita racchiusa nel presente. È oggi che conta, adesso, ora. Non domani, non ieri.

Ecco perché è fondamentale per il nostro benessere, imparare a lasciare andare, tagliare tutti quei rami secchi. Smettiamola di sacrificare ciò che di più prezioso abbiamo: la vita.

Non dobbiamo essere vittime delle nostre paure, cambiare una situazione o allontanare una persona può non essere facile, certo, ma è possibile. Non permettiamo all’ignoto di condizionare il nostro agire e il nostro star bene. Quell’ignoto e quella paura che porta con sé sono un alleato, non un nemico. Ascoltiamoli, osserviamoli, proviamo ad affrontarli, e da sole ci renderemo conto che non è così spaventoso come pensavamo, ma si rivelerà la nostra salvezza.

Ricordatevi sempre che il cambiamento è una tappa della nostra vita, non un processo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Per vivere felice devi imparare a lasciare andare