Ecco perché nn devi sentirti in colpa se non fai regali quest’anno

Le motivazioni che possono giustificarci se decidiamo di non regalare nulla durante le feste

Durante il Natale e tutto questo periodo di festività, è consuetudine scambiarsi doni, correre da un negozio ad un centro commerciale per cercare il regalo perfetto.

Sarebbe strano immaginare una persona che decida di punto in bianco di esimersi dai regali, apparendo come l’orso di famiglia, disinteressato dal clima di gioia e di condivisione che si respira a dicembre.

Spesso, per paura dei giudizi, si decide di acquistare ugualmente qualcosa, forzando il gesto e regalando qualcosa che non piaccia realmente. Nessuno ha mai pensato che, in realtà, la ricerca del regalo possa essere uno dei momenti più stressanti dell’anno. Secondo il sondaggio della SunTrust Bank, effettuato sui cittadini americani, è quasi la metà della popolazione analizzata a sentire fortissime pressioni durante questo periodo, spendendo, alla fine, molto più di quanto il proprio budget permetta.

Quindi, per evitare di cadere in un circolo vizioso fatto di stress e regali brutti ma costosi, bisognerebbe modificare la propria filosofia di vita.

Un consiglio è quello di non farsi condizionare dai social network: a dicembre si diventa tutti un po’ fotografi con servizi fotografici improvvisati nei negozi, con post ed hashtag con protagonista il proprio albero di Natale ricco di pacchi e buste colorate. Un regalo deve essere qualcosa fatto con il cuore e non per seguire la massa. Quindi, se non avete voglia o non avete trovato il regalo giusto, non vi forzate ad acquistare qualcosa solo perché “lo fanno tutti”.

In fondo, non c’è miglior regalo della presenza (apprezzato sicuramente dai non materialisti).

Se, invece, la questione fosse legata al budget, non è giusto privarsi di qualcosa di necessario per acquistare un dono con il rischio che magari possa non piacere. Quindi, piuttosto che restare a mani vuote, si potrebbe puntare sul fai-da-te, magari regalando un dolce o realizzando un oggetto semplice ma personalizzato.

Nel caso in cui, invece, la questione fosse unicamente legata ad un disinteresse, bisogna ricordare che, chiaramente, non fare regali, significa anche non riceverne.

Fondamentalmente, il riuscire a liberarsi dagli obblighi, regala un senso di libertà impagabile, evitando di concentrare tutti i pensierini di un anno intero in un solo giorno. Inoltre, molto probabilmente, l’eliminare la tradizione del regalo, potrebbe ripristinare l’antica purezza della festività in sé, rendendola più spontanea e meno incentrata sul consumismo.

Insomma, chi la pensasse in questo modo, non dovrebbe assolutamente sentirsi in colpa, al massimo anticonformista.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecco perché nn devi sentirti in colpa se non fai regali quest’a...