Neo convivente? Ecco le soluzioni per evitare problemi

Hai appena intrapreso questo cammino con il tuo partner, eppure qualcosa inizia a scricchiolare... Per non arrivare a tanto basta organizzarsi da subito

Presa dall’emozione del momento, i primi giorni di una convivenza sembrano tutti rose e fiori: dormire tutte le notti insieme abbracciati, condividere i pasti, prendersi cura l’uno dell’altro… sono tutte cose che ti fanno girare la testa solo a pensarci. Bastano poche settimane, però, e l’idillo già inizia a scricchiolare. “Chi ha lasciato i piatti sporchi? E chi paga la bolletta? Puoi spegnere la tv e lasciarmi dormire?” Per una storia d’amore, le piccole questioni della vita quotidiana possono essere micidiali. Allora meglio organizzarsi prima.

Innanzitutto stabilite qual è la vostra organizzazione per le pulizie. Le faccende domestiche non piacciono a nessuno, e spesso si finisce per litigare a causa delle briciole sul pavimento o del letto non rifatto. Stabilite una regola o una divisione dei compiti: qualunque cosa va bene, purché sia condivisa.

Meglio affrontare subito anche l’aspetto economico. La convivenza prevede anche che ci siano delle bollette da pagare, la spesa da fare e tante altre piccole incombenze: dal bollo dell’auto alle rate dell’aspirapolvere. Stabilite fin da subito chi paga cosa. Anche in questo caso non ci sono soluzioni già pronte, ciò che conta è che quello che deciderete soddisfi i bisogni e rientri nelle possibilità di entrambi.

E’ importante, poi, che tutti e due vi sentiate a casa nel vostro nuovo appartamento. Non insistere per appendere ad ogni costo quei quadri alle pareti, se lui li trova orribili. Trovare una mediazione nella scelta dell’arredamento e nella gestione degli spazi è fondamentale: questo vale anche, e soprattutto, se è uno dei due che va a vivere a casa dell’altro.

Allo stesso modo, stabilite anche qual è il modo migliore per voi di mantenere la vostra privacy e gestire il vostro tempo libero. Convivere non vuol dire passare per forza insieme ogni momento: ci sono volte in cui uno di voi due vorrà uscire con gli amici, o stare da solo in camera a leggere. Parlatene prima e stabilite cosa per voi è accettabile e cosa no. Solo parlando e condividendo riuscirete a risolvere i problemi… prima ancora che si presentino!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Neo convivente? Ecco le soluzioni per evitare problemi