Nancy Brilli: vita privata e carriera

Bella, briosa, simpatica, amata dal pubblico del cinema e delle fiction, Nancy Brilli è un'attrice italiana di successo

Nancy Nicoletta Lina Ortensia Brilli è nata a Roma il 10 aprile 1964. Regina della fiction e della commedia all’italiana, nel corso della sua carriera Nancy Brilli ha interpretato anche diversi ruoli impegnati.
Rimasta orfana di madre all’età di dieci anni, la Brilli frequenta l’Istituto Statale d’Arte Roma 1, dove incontra Vittoria Squitieri, figlia del noto regista Pasquale Squitieri. Vittoria la presenta al padre, che nel 1984 la fa debuttare in “Claretta” nel ruolo di Miriam Petacci. Sempre sotto la guida di Squitieri, l’anno seguente recita una parte importante nella miniserie “Naso di cane”. Nel 1986 è una delle protagoniste dell’horror “Dèmoni 2… L’incubo ritorna” scritto da Dario Argento e diretto da Lamberto Bava. L’attrice vi recita nei panni di Hanna, una ragazza incinta alle prese con un’invasione di demoni all’interno di un condominio di Amburgo. Dal 1987 al 1989 recita sul palcoscenico, accanto a Enrico Montesano, nello spettacolo “Se il tempo fosse un gambero”.

Negli anni seguenti l’attrice è protagonista di numerosi film per il cinema, come “Compagni di scuola” di Carlo Verdone, “Piccoli equivoci” di Ricky Tognazzi, per il quale riceverà un David di Donatello e un Nastro d’argento, e “Italia-Germania 4 a 3” di Andrea Barzini.
Nel frattempo si moltiplicano i ruoli in film per la televisione, come “Una fredda mattina di maggio” di Vittorio Sindoni, “Il colore della vittoria” di Giampaolo Tescari, e “Papà prende moglie” e “Italian Restaurant” di Giorgio Capitani.
Nel 1987 la Brilli si sposa con l’attore e regista Massimo Ghini. Un anno dopo la fine del matrimonio, nel 1991, vive una relazione di quattro anni con il cantautore italiano Ivano Fossati. Nel 1997 sposa il regista Luca Manfredi, figlio di Nino Manfredi, a cui rimarrà legata fino al 2002.

Dal 1999 al 2002 la Brilli è Roberta in “Commesse”, un ruolo che le vale l’affetto del pubblico e una nuova ondata di popolarità.
Il 2000 la vede protagonista, insieme a Stefania Sandrelli e Giuliana de Sio, della fiction “Il bello delle donne”.
Nel 2002 recita in “Febbre da cavallo – La mandrakata” di Carlo Vanzina. Nell’autunno 2004 è la protagonista della miniserie “Madame”, per la regia di Salvatore Samperi, mentre l’anno seguente è uno dei protagonisti de “I colori della vita” di Stefano Reali.

Nel 2007 è impegnata nella fiction “Donne sbagliate” di Monica Vullo e in “Caterina e le sue figlie 2”. Lo stesso anno partecipa a “Natale in crociera”, seguito da “Un’estate al mare” e “Ex”. Nel 2010 recita ne “La vita è una cosa meravigliosa” di Carlo Vanzina e in “Maschi contro femmine” di Fausto Brizzi, ma anche nel cinepanettone “A Natale mi sposo” con Elisabetta Canalis. Nel 2012 interpreta la protagonista ne “La locandiera” di Carlo Goldoni, sotto la regia di Giuseppe Marini.
Attualmente Nancy Brilli è la compagna del noto chirurgo plastico Roy De Vita. Dopo aver sconfitto l’endometriosi, che le ha provocato un tumore all’utero, è impegnata nella sensibilizzazione pubblica nei confronti di questo tema.

Nancy Brilli: vita privata e carriera