Avere una moglie nervosa fa bene alla salute (del marito)

I conflitti coniugali riducono il rischio di diabete negli uomini, a dirlo è la scienza

Le mogli nervose migliorano la salute del proprio marito. A confermarlo è la scienza.

Secondo una ricerca condotta dalla Michigan State University e dall’Università di Chicago, avere una relazione con una donna nervosa diminuisce la predisposizione al diabete dell’uomo. Per questo motivo i mariti dovrebbero tenersi bene strette le mogli dal carattere pungente e non dovrebbero più lamentarsi.

Al contrario, però, le donne nervose che vivono una relazione coniugale conflittuale risultano essere più vulnerabili fisicamente e, quindi, più a rischio diabete. La scarica di adrenalina data dai litigi coniugali hanno effetti opposti su uomini e donne.

Gli esperti ritengono che questo sia dovuto alla metabolizzazione femminile degli eventi esterni. Noi donne viviamo tutto ciò che ci capita introiettandolo, tuttavia questo modo di agire ha un effetto alquanto negativo sulla nostra salute.

Facendo un’analisi su 1.228 persone che vivono una relazione di coppia stabile, e prendendo in esame la fiducia, la soddisfazione emotiva, ma anche le criticità del rapporto, è emerso che sono meno a rischio di diabete gli uomini che vivono con donne che hanno uno standard alto di pretese, che sono ipercritiche nei confronti del partner e vogliono avere un controllo costante. Questo nervosismo aumenta la tensione emotiva.

Tuttavia, se la salute dell’uomo ne trae beneficio, per la donna non è affatto così. Le donne dal carattere forte, oltre a controllare ogni conseguenza del loro agire, sono molto riflessive. Lo sbaglio che molto spesso i loro mariti commettono è quello di scambiare questo loro modo di essere con il nervosismo, concludendo ogni possibile discussione con lo stereotipo della moglie nervosa.

Le donne che amano avere il controllo della famiglia e della casa risultano così “nervose” agli occhi del partner. Il comportamento della moglie, però, dovrebbe essere analizzato in maniera più profonda, in quanto dimostra di tenere a ciò a che fa per il benessere della famiglia.

Uno studio della School of Psychology dell’Università di Sidney sostiene che le donne più intelligenti sono scettiche e controllano la ricaduta degli avvenimenti, questo però le induce a prendere decisioni maggiormente oggettive e ponderate e ad avere un modo di comunicare più incalzante.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Avere una moglie nervosa fa bene alla salute (del marito)