Michael Fassbender, la scalata al successo e la corsa agli Oscar 2016

Le difficoltà incontrate nella carriera di Michael Fassbender e la sua tanto attesa nomination agli Oscar 2016 per il film Steve Jobs

Un grande talento di questo periodo del mondo del cinema è l’irlandese Michael Fassbender, attore protagonista di numerosi film negli ultimi anni e che la stampa sta riscoprendo grazie alle sue interpretazioni.

Sin da quando era ragazzo Michael Fassbender sognava di diventare un giorno un attore e, ormai stanco di lavorare nel ristorante della sua famiglia, decise contro il volere dei suoi genitori di iscriversi al Drama Centre London per studiare recitazione. La scuola artistica non faceva per lui però; infatti subito dopo decise di intraprendere da solo e con le sue uniche forze la carriera di attore. Dopo tante delusioni e rifiuti ottenuti, nel 2001 arriva la sua opportunità: recitare in una serie tv, Band of Brothers, prodotta dal grande Steven Spielberg. Il suo talento viene subito riconosciuto e, dopo diverse comparse in alcune serie tv, nel 2006 il regista Zack Snyder lo invita ad unirsi al cast del film 300.

Da qui inizia per Michael Fassbender un periodo pieno di nuove opportunità lavorative: il regista Steve McQueen lo assume nel cast del famoso film Hunger, pellicola cinematografica premiata al Festival di Cannes . Ma è il 2011 l’anno più importante della sua carriera: dopo aver recitato in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino, l’attore irlandese viene assunto nei film Jane Eyre, X-Men-l’inizio per interpretare Magneto, Knockout al fianco di Antonio Banderas e Michael Douglas, A dangerous method e Shame, film di Steve McQueen che lo porta a vincere la Coppa Volpi alla Mostra del cinema di Venezia.

Negli anni a seguire le proposte di lavoro sono sempre di più e Michael Fassbender può essere finalmente soddisfatto della sua carriera cinematografica: infatti dal 2013 ad oggi ha recitato in film importanti come 12 anni schiavo (con cui riceve la sua prima nomination agli Oscar come migliore attore non protagonista), X-Men-giorni di un futuro passato, Macbeth al fianco della talentuosa Marion Cotillard ed infine Steve Jobs, film che gli ha permesso di ottenere una nomination agli Oscar 2016 per la categoria di migliore attore protagonista. Per il futuro, invece, Michael Fassbender sarà impegnato a recitare in Assassin’s Creed (in uscita nel dicembre 2016), The Light Between Oceans, in cui reciterà accanto alla sua fidanzata Alicia Vikander , ed infine il sequel di Prometheus, Alien Covenant, in cui Michael Fassbender continuerà ad interpretare l’androide David.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Michael Fassbender, la scalata al successo e la corsa agli Oscar 2016