Melania Trump, ultimi decori di Natale alla Casa Bianca e 50 milioni per il divorzio

Melania e Donald Trump, pronto il divorzio da 50 milioni di dollari. E la First Lady si appresta a ricevere l'ultima umiliazione sugli addobbi di Natale

Melania Trump si appresta a decorare la Casa Bianca per Natale per l’ultima volta, dovendo fare i bagagli dopo che suo marito Donald ha perso le elezioni presidenziali. Pare però che una volta lasciata Washington, i destini del Tycoon e di sua moglie si separeranno. Sarebbe pronto un divorzio da 50 milioni di dollari.

Nonostante la smentita dell’ex amica di Melania, le voci di separazione si fanno sempre più insistenti e il Sun pubblica anche i dettagli di questo divorzio che non sarà indolore per le tasche di Donald  Trump, tanto che l’avvocato Jacqueline Newman ha previsto un pagamento molto generoso a beneficio dell’ormai quasi ex First Lady.

La Newman ha spiegato a Town and Country che l’ammontare degli alimenti, in caso di divorzio, dipenderà dal fatto che Melania ottenga o meno l’affidamento di Barron, figlio della modella e del Tycoon. Ma l’avvocato si dice fiduciosa in tal senso. “Non sembra ci saranno molte questioni, Melania Trump dovrebbe ottenere l’affidamento primario”.

Melania e Donald si sono incontrati nel 1998. Nel 2005 si sono sposati e l’anno successivo è nato Barron. Trump è abituato ai divorzi milionari. Alle sue spalle infatti ha due matrimoni falliti. Il più celebre quello con Ivana, con cui è stato sposato dal 1977 al 1992. A Donald la prima separazione costò 14 milioni di dollari, una villa nel Connecticut, un appartamento a New York e la concessione di soggiorno a Mar-a-Lago una volta all’anno. Poi fu la volta di Marla Maples, liquidata con appena 2 milioni di dollari nel 1999.

Ora pare sia la volta di Melania. Ma il prezzo per lei è salito alle stelle: si parla di 50 milioni di dollari. Pare, per altro, che nel 2019 la First Lady abbia fatto ritoccare l’accordo prematrimoniale, anche se smentì qualsiasi voce di divorzio.

Mentre oggi i rumors di crisi della coppia sono più difficili da arginare, soprattutto dopo che Lady Melania è apparsa al braccio di un militare durante il Veteran’s Day, ignorando completamente il marito. L’esperta di linguaggio del corpo Judi James ha analizzato il comportamento della coppia presidenziale in quell’occasione e ha sottolineato come lui è apparso sotto pressione mentre lei era tesa.

Mentre le speculazioni si rincorrono, la First Lady deve assolvere a un altro compito che pare le pesi moltissimo, stando alle rivelazioni del libro di Stephanie Wolkoff, Melania and Me, addobbare la Casa Bianca per Natale. Un lavoro che l’impegna fin da luglio e per il quale ogni anno viene criticata, perché sceglie temi troppo freddi o troppo frivoli.

Questa volta la situazione è ancora più complicata dal fatto che Donald Trump non accetta la vittoria del suo rivale, Joe Biden, e la stessa Melania non ha contattato Jill Biden, moglie del neo-presidente, come vorrebbe la tradizione.

In questo spirito Lady Trump si appresta a ricevere l’ennesima vagonata di critiche e di umiliazioni e questo sarebbe un ulteriore motivo per cui Melania non vede l’ora che Donald lasci la Casa Bianca per potersi separare da lui e godersi i suoi milioni liberamente, almeno così insinuano fonti vicine all’ex modella e l’avvocato Newman.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Melania Trump, ultimi decori di Natale alla Casa Bianca e 50 milioni p...