Meghan Markle, il significato segreto delle foto e del nome di suo figlio Archie

Harry e Meghan hanno presentato il figlio lanciando precisi messaggi coi loro gesti e perfino col loro look. Mentre il nome del piccolo ha un meraviglioso significato

Il nome scelto da Meghan Markle e Harry per il figlio nasconde un significato segreto.

Baby Sussex si chiama Archie Harrison Mountbatten-Windsor, come hanno reso noto i Duchi dopo la presentazione del piccolo al mondo.

Un nome sorprendente che ha disatteso tutte le aspettative, ma che ha un senso preciso. Archie sta per Archibald e significa “coraggioso“. All’interno della Monarchia esiste un antenato prestigioso chiamato Archibald. Si tratta di Archibald Campbell, nono conte di Argyll di Scozia, antenato di Lady Diana. Dunque, Harry ha voluto stabilire un legame di continuità con sua madre, prematuramente scomparsa nel 1997. Se il Royal Baby fosse stato femmina, probabilmente si sarebbe chiamato Diana. La scelta di abbreviare Archibald in Archie gli dà un tono più americano.

Harrison invece significa letteralmente “figlio di Harry“. Essendo un nome molto diffuso negli Stati Uniti, indica anche uno stretto legame con Meghan.

Mountbatten-Windsor invece è il cognome di tutti i discendenti della Regina Elisabetta.

Anche la presentazione al mondo del piccolo, che è già una star, è stata curata nei minimi dettagli. E le prime foto di Archie coi suoi genitori racchiudono alcuni messaggi fondamentali. A cominciare dal look di Meghan.

Lady Markle ha scelto un abito tuxedo, firmato Grace Wales Bonner, designer emergente, in stile decisamente americano più che britannico, a sottolineare le sue origine e la duplice nazionalità del bebè. L’abito non nasconde le curve ancora molto accentuate della recente gravidanza. Meghan vuole presentarsi come una donna normale, contrariamente alla perfezione di Kate Middleton che comunque non ha mai nascosto la pancia ancora pronunciata o il viso gonfio dopo i tre parti.

L’abito è bianco, uno dei colori preferiti della Duchessa, e dà l’idea di purezza e neutralità.

Meghan indossa le sue amate décolletée di Manolo Blahnik e può permettersi di indossare i tacchi alti a due giorni dal parto, perché ha affidato Archie alle braccia forti di papà Harry. Dunque, è stato tutto organizzato per proteggere il piccolo.

Harry è apparso un po’ nervoso, come ogni nuovo papà, consapevole del difficile compito che dovrà affrontare. Ma Meghan è stata sempre accanto a lui e lo guida prima davanti alle telecamere, poi verso l’uscita.

Harry e Meghan hanno vissuto in modo completamente diverso da William e Kate la nascita del figlio. Hanno optato per una maggiore riservatezza che comunque il loro ruolo inferiore all’interno della Monarchia rispetto ai Duchi di Cambridge glielo ha permesso. In ogni caso, le loro scelte spesso controcorrente sono indice dell’atteggiamento “ribelle” tipico dei Duchi del Sussex che vogliono essere più autonomi dalla Corte.

Un privilegio che a William e Kate, in quanto futuri Sovrani del Regno Unito, non è concesso. Per questo, il loro comportamento è sempre in linea con la tradizione. Per questo a volte appaiono più freddi e formali dell’altra coppia, ma il peso della responsabilità è decisamente superiore per loro. I Duchi di Cambridge non possono permettersi gesti di rottura.

 

Meghan Markle, il significato segreto delle foto e del nome di suo fig...