Meghan Markle e Harry svelano come educheranno il royal baby

Meghan Markle avrebbe rivelato ad alcune amiche d'aver intenzione di crescere il royal baby senza alcuno stereotipo di genere

Meghan Markle e il Principe Harry sarebbero pronti a crescere il futuro royal baby senza alcuna imposizione di genere: gender fluid.

Non è ancora venuto al mondo eppure il figlio del Principe Harry e di Meghan Markle è già al centro dell’attenzione dei numerosi tabloid inglesi. Una lunga attesa per conoscere il sesso del nascituro, considerando come  i duchi di Sussex abbiano già chiarito di volerlo scoprire alla vecchia maniera, in sala parto.

Un assoluto rispetto delle tradizioni, a differenza di quanto emerge dalle ultime indiscrezioni sui programmi della celebre coppia reale. Harry e Meghan sarebbero infatti pronti a crescere il figlio o la figlia che arriverà senza alcuno stereotipo di genere. Il primo passo in tal senso sarà il mancato utilizzo di vestiti rosa o blu, generalmente utilizzati per indicare il sesso dei bambini. In molti ritengono infatti che il rosa sia prettamente un colore femminile, al punto da considerare strano nella cultura generale, anche in età adulta, vedere un uomo optare per tale colorazione nei propri abiti.

È questo quanto Meghan Markle avrebbe rivelato ad alcune sue amiche, spiegando come lei e suo marito abbiano intenzione di far crescere il piccolo senza alcuna imposizione in termini di genere. Questi potrà crescere godendo della libertà del “gender fluid”. Un’educazione sessuale che guardi al mondo odierno e a come dovrebbe essere, privo di stereotipi e costrizioni sociali che spesso costringono ad essere ciò che non si è, per timore di svelare il proprio volto agli altri.

Nello specifico, al di là dei colori dei vestiti, il baby royal sarà libero di divertirsi con qualsiasi giocattolo preferisca, al di là di cosa possa pensare la maggior parte della gente. Bambole o camion che siano, è giusto che il piccolo possa esprimersi e scoprire la propria via, senza sentire pressioni, che vengano dall’etichetta o dagli stereotipi sociali.

Un approccio che rispecchia particolarmente le influenze degli ultimi anni tra molte star di Hollywood, il che ha fatto ipotizzare a molti che l’idea di tale percorso derivi principalmente da Meghan. Il suo approccio, ad esempio, è lo stesso scelto da Kate Hudson per sua figlia Rani, che potrà crescere serenamente, libera d’essere chi vorrà. Alla lista di celebrità si aggiungono inoltre Angelina Jolie, Bryce Dallas Howard e Russel Brand. Ancora un cambiamento dunque all’interno del rigido mondo della corona inglese che di certo farà discutere.

Meghan Markle e Harry svelano come educheranno il royal baby