Meghan Markle e le pesanti accuse di bullismo: parla il suo avvocato

Meghan Markle non ha più intenzione di rimanere in silenzio. A The Princes and the Press, show della BBC, parla il suo avvocato

Non c’è pace per Meghan Markle. A nulla, infatti, è valso il suo allontanamento da Londra e dalla Famiglia Reale: continua ad essere al centro dell’attenzione e, soprattutto, a ricevere accuse che ledono fortemente la sua immagine. Tra quelle più pesanti spicca senz’altro quella di bullismo, di cui la Duchessa si sarebbe resa protagonista ai danni del suo staff e dei suoi collaboratori. Questa volta, però, non è disposta a rimanere in silenzio e, per questo, ha dato mandato al suo avvocato di intervenire pubblicamente per spiegare una volta per tutte come stanno le cose

Meghan Markle, le pesanti accuse di bullismo

The Princes and the Press è il programma della BBC che sta scatenando l’ira della Famiglia Reale. Nello show, che parla del rapporto tra i Royal e la stampa, non poteva mancare una discussione sulle accuse di bullismo ricevute dalla Duchessa di Sussex.

Sembrerebbe, infatti, che Meghan Markle, mentre ricopriva il suo ruolo di membro attivo della Royal Family, avrebbe assunto comportamenti vessatori e aggressivi nei confronti del suo staff: una notizia che ha fatto velocemente il giro del mondo e che, senza ombra di dubbio, ha contribuito ad acuire il già pesante malessere della moglie del Principe Harry.

Stando a quanto riportato da alcuni partecipanti della trasmissione, le persone che avrebbero subito gli attacchi della Markle circa due anni fa oggi starebbero ancora subendo le conseguenze, con attacchi di pianto e di ansia. Ma la Markle non ci sta più a restare in silenzio mentre si parla di lei e questa volta si ribella.

Per difenderla nella trasmissione della BBC è intervenuta direttamente il suo legale,  Jenny Afia, autorizzata dalla Duchessa a parlare a nome suo per fare chiarezza su quanto accaduto e, soprattutto, rappresentare il pensiero di Meghan su questa vicenda.

Meghan Markle e il bullismo: parla il suo avvocato

Jenny Afia non ha dubbi, Meghan Markle non è una bulla e sulla storia raccontata ci sarebbero gravi imprecisioni. Ha voluto così innanzitutto precisare cosa significa bullismo: “Usare impropriamente il potere per ferire ripetutamente qualcuno emotivamente o fisicamente”. E ciò, stando a quanto il legale afferma, non sarebbe mai accaduto.

Meghan Markle, pur dichiarando con forza di non essere mai stata la protagonista di atti di bullismo, non vuole però negare o sminuire le sensazioni, i sentimenti e gli stati d’animo di qualcuno. Le parole della Duchessa non sono tuttavia sufficienti. La sua difesa, come ammette il suo legale, incontra un grande ostacolo. È, infatti, difficile dimostrare di non aver maltrattato qualcuno. Negare non risolve nulla, poiché l’accusa resta.

Meghan Markle riuscirà a dimostrare di aver sempre tenuto comportamenti corretti nei confronti del suo staff? Una cosa è certa: non ha alcuna intenzione di ignorare le accuse di bullismo e di restare in silenzio senza fornire la sua versione dei fatti. Rivedremo presto il suo avvocato in show televisivi per difendere la sua assistita?

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle e le pesanti accuse di bullismo: parla il suo avvocato