Meghan Markle partorirà a casa come la Regina. Dispetto a Kate

Meghan potrebbe partorire a Frogmore Cottage usando tecniche naturali contro il dolore. Ennesimo smacco a Kate Middleton e omaggio a Elisabetta

Meghan Markle sta per partorire e lo farà, pare, a Palazzo o meglio nella nuova casa, Frogmore Cottage.

Il luogo del lieto evento è dunque ancora un’incognita. Prima il parto si sarebbe svolto in un ospedale nei pressi di Windsor, cioè della nuova magione.

Poi quando il trasloco si è posticipato, si vociferava che sarebbe avvenuto alla Lindo Wing, l’ospedale di Londra dove Kate Middleton ha dato alla luce i suoi tre figli. E dove sono nati tutti i royal baby degli ultimi 40 anni. Questa ipotesi sembrava confermata anche dal fatto che Harry e Meghan sono stati avvistati mentre si recavano alla suddetta clinica.

Ora però, secondo quanto riferisce il Daily Mail, Lady Markle avrebbe optato per il parto in casa, proprio come fece la Regina. Anzi, tutte le donne della Famiglia Reale hanno fatto nascere i propri figli a Palazzo, fino alla Principessa Anna, figlia di Elisabetta.

In realtà, fonti vicine ai Duchi del Sussex, hanno rivelato che Harry e Meghan non escludono un parto in ospedale. Infatti, Lady Markle che ha più di 35 anni potrebbe necessitare di un cesareo o potrebbe avere un parto prematuro.

Ma un’amica della Duchessa ha rivelato che Meg gode di ottima salute e pratica ancora oggi yoga, anzi eseguirà degli esercizi durante il travaglio insieme a suo marito. Dunque, non ci sono controindicazioni per un parto in casa. “Sarebbe la sua scelta preferita”, ha dichiarato la fonte. A Frogmore Cottage potrebbe godere di quella privacy che comunque non sarebbe garantita se andasse in ospedale. Tra l’altro Meghan si è rifiutata di mostrare lei e il bambino poco dopo il parto.

Se la nascita avvenisse in casa, Lady Markle non potrebbe avere il sollievo di un’epidurale, ma avrebbe studiato tecniche di rilassamento come l’hypnobirthng e avrebbe a disposizione una macchina a piccoli impulsi elettrici che attenua il dolore. Inoltre potrebbe optare per un parto in acqua. Inoltre sarà assistita da una doula.

La scelta di dare alla luce il bebè, che dovrebbe essere una femminuccia, è l’ennesimo smacco alla cognata Kate. Anche Lady Middleton aveva preso in considerazione il parto in casa, ma poi ha preferito la clinica privata, più sicura e strutturata.

Quella di Meghan è una scelta alternativa che potrebbe compiacere la Regina e nel contempo appare come un dispetto e una presa di distanza, l’ennesima, da Kate.

Meghan Markle partorirà a casa come la Regina. Dispetto a Kate