Meghan Markle, Harry attaccato ingiustamente: “Lavora più che può per la Regina”

Harry è stato attaccato ingiustamente: a difenderlo una giornalista che ha riportato l'attenzione sul ruolo del Principe

Meghan e Harry sono perennemente al centro dell’attenzione: qualunque cosa facciano o dicano sono sempre nel mirino della stampa, pronta a commentare qualsiasi loro mossa. A parlare per loro, questa volta, è stata una giornalista, Nina Myskow, che ha voluto prendere le difese di Harry.

Ospite dello show di Jeremy Vine su Channel 5, la donna si è scontrata con una sua collega, Dawn Neesom, su un argomento scottante: capire se il popolo inglese ha ancora voglia di ascoltare il Principe.

Durante lo show la Neesom ha voluto lanciare una provocazione: “Sarei più colpita se fosse qui a fare il suo lavoro e desse una mano a questo paese invece di tenere lezioni”. La Myskow, in disaccordo con la collega, ha difeso a spada tratta Harry, riportando molti esempi in cui il Principe abbia avuto un ruolo influente nel Regno Unito all’interno della famiglia Reale.

A Channel 5 ha detto: “Penso che sia ingiusto. Harry ha fatto molto per questo paese e ovviamente vuole ancora fare molto. Pensa agli Invictus Games, pensa al lavoro che ha fatto con questo evento. Continua a impegnarsi molto, lavora più che può per la Regina”.

L’amatissimo evento sportivo del Principe Harry, dedicato ai veterani, feriti e ammalati avrebbe dovuto svolgersi nei Paesi Bassi nel maggio di quest’anno. Tuttavia, a causa della pandemia, l’evento è stato annullato. Il Duca di Sussex quindi dovrebbe tornare in Europa l’anno prossimo in occasione proprio dei Giochi.

Il duca, che è anche patrono della Rugby Football League, ha detto a giocatori, allenatori e volontari in videochiamata: “Abbiamo un’intera Coppa del Mondo di Rugby League in arrivo l’anno prossimo, quindi ho sicuramente intenzione di tornare. Sarei già tornato se non fosse stato per l’emergenza del Coronavirus”.

Il Duca e la Duchessa del Sussex avevano inizialmente pianificato di dividere il loro tempo equamente tra il Regno Unito e il Canada. Le cose sono andate diversamente, anche riguardo alla recente discesa in campo di Meghan Markle in politica: il popolo inglese non ha visto di buon occhio la faccenda, ritenendola un’ingerenza nelle questioni americane, senza che i Duchi ne avessero il diritto.

E se davvero l’intenzione di Lady Markle sia mirare alla Casa Bianca, è probabile che il rientro in Gran Bretagna si faccia sempre più lontano per la coppia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle, Harry attaccato ingiustamente: “Lavora più che p...