Meghan Markle, spese folli per la nuova casa ed Elton John maestro di musica

Ristrutturare casa può essere dispendioso ma quando il preventivo sale fino a quota 3 milioni, è normale ritrovarsi su tutti i tabloid

Proseguono le indiscrezioni sulle spese del Principe Harry e di Meghan Markle, da Frogmore Cottage all’idea di Elthon John come maestro del royal baby.

In attesa che Meghan Markle dia alla luce il suo primo figlio, i tabloid inglesi continuano a concentrarsi principalmente sulle spese effettuate dall’ex attrice americana e da suo marito, il Principe Harry. Fino a poche settimane fa in Inghilterra non si poteva far altro che discutere del baby shower della Duchessa del Sussex, svoltosi negli Stati Uniti. Dall’analisi delle spese, non condotte da lei, a quelle per l’aereo che l’aveva condotta in America.

Dalla mega festa per il piccolo che verrà alle svariate assistenti allontanate, che per alcuni sarebbero un chiaro segnale del difficile carattere della Markle, fino all’ipotesi di un maestro di pianoforte d’eccellenza per il piccolo. Questi nascerà sul finire di aprile e tra qualche anno potrebbe essere affiancato da Elthon John nelle necessarie lezioni di musica. L’attenzione dei tabloid è però ora del tutto indirizzata su Frogmore Cottage, la nuova residenza della coppia, a Windsor. Un luogo che necessitava una ristrutturazione, così da renderlo più aderente alle proprie esigenze in ogni suo aspetto.

Sembra però che i due abbiano speso non poco per quest’operazione, ovvero 3 milioni di pounds, che al cambio sono 3.5 milioni di euro circa. Uno dei problemi principali che il Principe Harry e Meghan Markle hanno dovuto fronteggiare è il passaggio di ben 14 aerei ogni 30 minuti circa, a due km di distanza. Un fastidio inaccettabile per i due, che hanno così speso 50mila pounds, quasi 60mila euro, per insonorizzare l’intera abitazione.

I lavori avviati però dovranno radicalmente trasformare il cottage, rendendolo a tutti gli effetti una enorme casa per la famiglia, guardando al futuro e ad altri bambini che potrebbero arrivare. Stando a quanto riportato dal Mirror, il problema dell’aeroporto, e del conseguente inquinamento acustico, è reale. A parlarne sono i residenti, mentre una fonte spiega al giornale come dagli anni ’70 a oggi Frogmore Cottage non era mai stato utilizzato dai membri della casa reale. Soltanto lo staff i Windsor era stato relegato lì, proprio a causa dei tanti rumori generati dall’affollato spazio aereo.

I lavori dunque sarebbero necessari, almeno quelli per l’insonorizzazione. Le cifre però lasciano ancora qualche dubbio, considerando come tale processo costi “soltanto” poco meno di 60mila euro, a fronte di una spesa generale di ristrutturazione pari a circa 3.5 milioni. Il programma prevede un gran numero di interventi, il che potrebbe ritardare il loro trasferimento di altre quattro settimane. Probabilmente Meghan vi metterà piede poco prima di partorire, ritrovandosi in una casa da cinque camere da letto, uno studio per praticare yoga, un’enorme cucina con sala da pranzo annessa e un’area per gli ospiti.

Meghan Markle, spese folli per la nuova casa ed Elton John maestro di&...