Meghan Markle e Harry sull’orlo di crisi finanziaria: in dubbio l’accordo milionario

Gli esperti mettono in dubbio che l'accordo milionario con Netflix possa essere la fonte permanente di reddito per Harry e Meghan Markle

La questione economica è al centro delle polemiche tra Harry e la Famiglia Reale negli ultimi tempi. Tensioni inspiegabili se non fosse che il Principe e Meghan Markle siano sull’orlo di una crisi finanziaria. Gli esperti infatti sollevano dubbi sulla durata del contratto milionario che i Sussex hanno stipulato con Netflix.

Come noto, Harry aveva accusato suo padre Carlo di averlo lasciato senza stipendio dopo la Megxit. Ma un portavoce di Clarece House ha dimostrato, documenti alla mano, che il Principe di Galles ha versato una grossa somma al figlio e a Meghan fino all’estate 2020. I Sussex sono allora corsi ai ripari, spiegando che “I commenti del Duca di Sussex si riferiscono al primo trimestre dell’anno fiscale 2020 che inizia ad aprile e nella stessa data è iniziato l’accordo di Sandringham e questo è in linea con i conti di Clarence House”.

Questo l’antefatto. Ora secondo quanto riporta l’Express, gli esperti finanziari sollevano il problema della continuità del contratto che i Sussex hanno firmato con Netflix per 100 milioni di dollari. In pratica, è in dubbio che si tratti di un accordo permanente, o meglio che possa diventare il reddito permanente di Harry e Meghan.

Il contratto ha permesso alla coppia di pagare gli ingenti costi per la loro sicurezza e di rimborsare i 2,4 milioni di sterline che dovevano ai contribuenti inglesi per i lavori di ristrutturazione di Frogmore Cottage risalenti al 2019. L’esperto di pubbliche relazioni Mark Borkowski aveva dichiarato: “È un affare fantastico per Netflix e un affare fenomenale per l’ex coppia reale”. Dunque, tutti contenti e soddisfatti, ma pare che le nubi siano all’orizzonte.

Fino a quando resta in vigore l’accordo milionario? Meghan e Harry potrebbero perdere presto la loro principale fonte di reddito? Non solo Borkowski ha sottolineato quanto sia difficile produrre contenuti. Lady Markle ne sa qualcosa, il suo libro per bambini non ha avuto un grande successo e una volta esauriti i retroscena di Corte cosa avranno da raccontare i Sussex?

In realtà, come analizzano gli esperti, i Sussex hanno firmato un accordo per realizzare un numero indefinito di produzioni. Attualmente hanno presentato solo un programma, Heart of Invictus, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla Invictus Games Foundation. Poiché la coppia ha appena annunciato che si prenderà una pausa fino a novembre per trascorrere del tempo con la figlia Lilibet Diana, è improbabile che si preparino a realizzare altre produzioni a breve.

La biografa reale Penny Junor ha quindi espresso i suoi dubbi in merito all’accordo con Netflix: “Trovo difficile vedere come questo possa essere un flusso di reddito permanente per Harry e Meghan”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle e Harry sull’orlo di crisi finanziaria: in dubbio ...