Meghan Markle si rifiuta di obbedire al divieto della Regina

La ex star di Suits non ci sta e, secondo alcune persone a lei vicine, si sarebbe rifiutata di obbedire al divieto di utilizzo del marchio Sussex Royal

Meghan Markle, parlando con alcune persone a lei vicine, avrebbe detto che non c’è nulla che possa impedire legalmente a lei e a Harry di utilizzare la dicitura Sussex Royal. Questa indiscrezione arriva a pochi giorni dalla notizia del divieto, da parte della Regina, di fare uso del succitato marchio.

Dopo la notizia in questione, diventata di dominio pubblico a seguito della pubblicazione sulle pagine del Daily Mail, la portavoce della coppia ha dichiarato che i due non si presenteranno più come Sussex Royal a partire dalla primavera quando, archiviati gli ultimi impegni di Corte, abbandoneranno ufficialmente i loro ruoli nella Famiglia Reale.

Nella giornata del 21 febbraio, come poco fa accennato, alla vicenda si è aggiunto un tassello: parlando con degli amici, Lady Markle avrebbe sottolineato che nulla può impedire legalmente a lei e al consorte di utilizzare il marchio Sussex Royal. Questa presa di posizione, come si può leggere sulle colonne del Mail Online, potrebbe potenzialmente scatenare dei contrasti ancora più pesanti con la Regina.

Secondo quanto rivelato al tabloid da una insider vicino all’ex attrice di Suits, Meghan avrebbe affermato di non aver più spazio per i drammi nella sua vita e neppure per le persone che si oppongono ai suoi progetti, evidenziando che lo stesso vale per Harry.

Sempre a detta dell’amica che ha parlato con i giornalisti, Meghan Markle ha sottolineato che lei e Harry stanno lavorando a dei progetti di respiro globale e che l’utilizzo del marchio Sussex Royal non ha nulla a che fare con mire di profitto.

A quanto pare, la 38enne ex attrice avrebbe fatto presente che i progetti ai quali lei e il consorte stanno dedicando dedizione e impegno parlano da soli e che hanno scelto di utilizzare il nome Sussex Royal per proteggerne l’immagine e non per questioni di business.

La madre di Archie avrebbe altresì detto che il successo della fondazione che lei e il marito stanno progettando sarà inevitabile a prescindere dall’utilizzo del marchio Sussex Royal. La ex attrice, inoltre, avrebbe specificato ad alcune persone con cui è in confidenza che Harry e Archie hanno sangue reale anche senza il nome Sussex Royal e che proprio per lasciare un mondo migliore al loro bambino lei e il secondogenito di Diana si stanno spendendo così tanto nell’ambito della beneficenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle si rifiuta di obbedire al divieto della Regina