Meghan Markle come Melania Trump: sottomessa a suo marito Harry

Harry come Donald Trump diventa il maschio alfa che domina Meghan Markle. Ne è convinta l'esperta di linguaggio del corpo Judi James

In video Harry sembra “dominante” e “molto più raffinato e americano” della “pudica” Meghan Markle che ha assunto “un ruolo più morbido” nella loro prima apparizione pubblica dopo la separazione definitiva dalla Corona e l’annuncio della seconda gravidanza. Così commenta l’ultima apparizione virtuale dei Sussex l’esperta di linguaggio del corpo, Judi James.

Ma c’è di più. Meghan e Harry sono quindi tornati in pubblico con un brevissimo video per presentare il loro podcast Archewell Audio in un evento streaming di Spotify. Lady Markle incinta ha incantato tutti con un abito di Oscar de la Renta da 3mila euro, abbandonando l’immagine dimessa degli ultimi mesi, per rivestire i panni della Duchessa con un look griffatissimi e raffinati, come ci aveva abituati durante la prima gravidanza.

A stupire però è stato l’atteggiamento di Harry, apparso scuro in volto, forse preoccupato per le condizioni di salute di suo nonno Filippo, forse pensieroso per aver rinunciato ai suoi tanto amati titoli nobiliari. Sta di fatto che l’esperta in linguaggio del corpo ha letto molto di più nel comportamento e nei gesti del Principe, arrivando a paragonarlo allo stile di Trump da cui per altro i Sussex – specialmente Meghan – e in più occasioni hanno preso le distanze.

Secondo la James, Harry, in camicia bianca e pantaloni scuri, ha assunto un atteggiamento americano “con ampi gesti delle mani che esprimono energia e vigore”, quasi “Trump-like“, sottolinea l’esperta. Secondo uno schema collaudato dal Tycoon, prosegue la James, Meghan è apparsa sottomessa al marito, non più protagonista della scena, nonostante l’abito stratosferico, esattamente come Melania Trump. “Gli sforzi sono tesi a far sembra Harry il maschio alfa, dominante mentre Meghan si siede con pudore accanto a suo marito, fissandolo con ammirazione”.

La James continua nella sua analisi: “C’è quasi un cambiamento di stile, con Meghan che adotta una posa molto più regale, di stampo britannico, con le mani incrociate in grembo mentre si siede vicino a suo marito”. Anche nel look possiamo notare una chiara ispirazione alla Famiglia Reale, coi lunghi capelli che le coprono pudicamente le spalle e la manicure chiara, importa dalla Regina Elisabetta.

Proseguendo l’esperta ha fatto notare come nelle prime apparizioni in video dei Sussex di solito la protagonista era Meghan che tendeva a schiacciare sul fondo il marito, relegato sempre in secondo piano. In conclusione Judi James riconosce nel nuovo modo di comportarsi di Harry lo stile di Donald Trump che fino a un paio di mesi fa era “l’avversario” principale della Markle che si vociferava era pronta a candidarsi per le prossime elezioni presidenziali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle come Melania Trump: sottomessa a suo marito Harry