Meghan Markle messa in guardia su Harry. Lei non volle ascoltare gli amici

A raccontarlo ci ha pensato Gina Nelthorpe-Cowne, ex agente della consorte del Principe

Meghan Markle ha messo a tacere gli amici desiderosi di metterla in guardia in merito alle difficoltà della vita da membro della Famiglia Reale. A rivelarlo è stata, lo scorso anno, una persona molto vicina alla consorte del Principe Harry.

Gina Nelthorpe-Cowne, ex agente di Lady Markle, nel corso di alcune dichiarazioni rilasciate al Daily Mail lo scorso ottobre, ha dichiarato di aver provato a spiegare all’allora attrice che, sposando Harry, sarebbe finita al centro di una macchina mediatica basata sul controllo continuo.

Ha altresì fatto presente che, a suo dire, Meghan si sarebbe comportata in maniera ingenua con la stampa e il tutto quello che riguarda la gestione delle pressioni frutto del fatto di essere entrata nella Famiglia Reale britannica. La donna ha rivelato pure che, davanti a questi consigli, Meghan ha dato spazio a un comportamento di totale chiusura, chiarendo di non aver intenzione di ascoltare la sua negatività.

Gina Nelthorpe-Cowne ha deciso di raccontare la sua versione dei fatti dopo che Meghan – la quale ha vissuto un 2019 non certo tranquillo per quanto riguarda le pressioni mediatiche – aveva affermato di essere stata avvertita della situazione che avrebbe affrontato in merito ai rapporti con la stampa, ma di non aver capito.

Le affermazioni in merito sono state pronunciate dall’ex star di Suits nel corso del documentario Harry & Meghan: an African Journey, diretto da Tom BradbyIn questa occasione, Meghan ha raccontato che, quando la sua storia con Harry era all’inizio, i suoi amici britannici l’hanno avvertita in merito al futuro, facendole presente che, nell’eventualità di un matrimonio, i tabloid avrebbero distrutto la sua vita.

Gina Nelthorpe-Cowne, 54 anni, è stata per lungo tempo confidente fidata della mamma del piccolo Archie. Titolare dell’agenzia di management artistico Kruger Cowne con sede a Londra, ha sottolineato che Meghan è cambiata nel momento in cui la storia con il secondogenito di Diana – della quale Gina è venuta a conoscenza durante una cena con l’attuale Duchessa di Sussex in un ristorante di Covent Garden – ha cominciato a diventare seria.

L’agente ha specificato di aver scelto di non guardare il documentario ma di essere venuta a conoscenza, come tantissime altre persone, delle dichiarazioni di Lady Markle in merito ai rapporti con la stampa. Ci ha per questo tenuto a evidenziare il fatto di aver avvertito la ex amica dell’atteggiamento che i media UK avrebbero adottato nei suoi confronti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle messa in guardia su Harry. Lei non volle ascoltare gli a...