Meghan Markle, gli autori della biografia rivelano un segreto speciale

Omid Scobie e Carolyn Durand hanno ammesso di aver avuto contatti con i Sussex durante il processo di redazione del libro

Attesa per mesi, la biografia di Meghan Markle e Harry, Finding Freedom, è uscita nelle librerie l’11 agosto 2020. Anticipata da diverse indiscrezioni e focalizzata sul percorso che ha portato i Sussex a rinunciare al loro status di membri senior della Famiglia Reale, racconta anche diversi dettagli relativi ai primi anni del rapporto tra il secondogenito di Carlo e l’ex attrice di Suits.

Gli autori, i corrispondenti Carolyn Durand e Omid Scobie, nel corso delle numerose interviste rilasciate hanno sempre negato, come specificato dal Daily Mail, di aver parlato con la coppia. In una nota presente sul libro, la Durand e Scobie si sono però smentiti, rivelando un segreto speciale.

Nel volume, i due giornalisti affermano infatti di aver parlato con amici stretti di Meghan e Harry, con membri del loro entourage e, quando lo hanno ritenuto appropriato, anche con i genitori del piccolo Archie.

Scobie e la Durand hanno specificato di aver concesso alle fonti il mantenimento dell’anonimato, in modo da consentire loro di esprimersi in maniera libera e senza temere per il proprio futuro lavorativo.

Le rivelazioni degli autori di Finding Freedom sono arrivate a seguito di alcune considerazioni rilasciate dalla giornalista Penny Junor. La donna, che ha firmato il libro Prince Harry: Brother, Soldier, Son, Husband, interagendo con i giornalisti del Mail Online ha affermato che, secondo il suo punto di vista, era impossibile che Scobie e la Durand non avessero parlato con Meghan e Harry vista la presenza nel libro di dettagli straordinariamente privati.

Tra questi, è possibile citare il pezzo in cui si fa riferimento a un messaggio su FaceTime inviato da Meghan al padre Thomas in un momento molto particolare, ossia mentre faceva il bagno in una vasca.

Parlando dell’opera che sta regalando fama al suo nome in tutto il mondo, Omid Scobie ha rivelato alcuni retroscena sulla scrittura del libro. Il royal editor ha per esempio chiarito che il processo di scrittura della biografia ha preso il via due anni fa e che il suo lavoro con la Durand è stato comprensibilmente investito da importanti cambiamenti negli ultimi mesi. Come si può leggere sempre sul Daily Mail, il co-autore di Finding Freedom ha sottolineato che lui e Meghan non sono amici. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle, gli autori della biografia rivelano un segreto speciale