Chi è Margaret Hamilton, la donna che rese possibile lo sbarco sulla Luna

Pochi lo sanno, ma lo sbarco sulla Luna fu possibile grazie ad una donna: Margaret Hamilton

Lo sbarco sulla Luna fu possibile grazie al coraggio e alla straordinaria forza di una donna: Margaret Hamilton.

I suoi calcoli infatti consentirono agli astronauti di portare a termine la missione e mettere per la prima volta piede sulla Luna. Classe 1936, Margaret era una brillante informatica e divenne famosa per aver sviluppato il software che si trovava a bordo della navicella del programma Apollo.

Per quasi cinquant’anni venne dimenticata, sino a quando Barack Obama decise di premiare il suo contributo per l’umanità, consegnandole la medaglia presidenziale della libertà. Esile eppure fortissima, con grandi occhiali e un sorriso dolce, Margaret fra il 1969 e il 1972 collaborò con la Nasa per realizzare il computer di bordo dell’Apollo. Il software, ritenuto fondamentale dagli astronauti, aveva il compito di guidare le operazioni più delicate nello Spazio, in particolare il decollo e le manovre di allunaggio.

Pochi lo sanno, ma la missione Apollo 11 stava per fallire. A risolvere la situazione fu proprio Margaret Hamilton. Pochi attimi prima dello sbarco sulla Luna infatti il radar venne attivato per errore, mandando il computer in sovraccarico. La situazione stava per precipitare, ma la matematica aveva già pensato a questa evenienza.

Mentre scriveva il software infatti aveva sviluppato un algoritmo che consentiva al programma di accorgersi di un sovraccarico e segnalarlo. Il problema dunque venne risolto in breve tempo e gli astronauti riuscirono ad arrivare sul satellite.

“Se il computer non avesse individuato il problema – scrisse nel 1971 – e non lo avesse risolto, dubito che la missione Apollo 11 sarebbe giunta a buon fine”. Dieci anni dopo Margaret lasciò il MIT e la Nasa, creando una sua compagnia, la Hamilton Technologies e coniando il termine “software engineering”.

Una conquista enorme, fatta in un periodo in cui lo sviluppo dei programmi veniva affidato quasi sempre alle donne, perché considerato secondario. In realtà il lavoro della Hamilton risultò fondamentale per costruire un pezzo di Storia dell’umanità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Margaret Hamilton, la donna che rese possibile lo sbarco sulla ...