Letizia di Spagna, lezioni di stile a Brigitte Macron e Meghan Markle

Letizia di Spagna affascina il mondo con l'abito blu e fa impallidire le sue dirette rivali, Brigitte Macron e Meghan Markle

Letizia di Spagna ha affascinato il mondo, ancora una volta, durante il viaggio di Stato a Parigi al fianco del marito il Re Felipe.

La coppia ha visitato la mostra Mirò, La couleur des reves accompagnata dal Presidente francese Emmanuel Macron e la moglie Brigitte. Con il suo look total blue (e non è la prima volta che incanta in blu), Letizia ha fatto impallidire la sempre elegantissima First Lady. E non solo, ha dato una lezione di stile a tutte le teste coronate d’Europa. In prima fila a Meghan Markle che si è proprio ispirata all’ex giornalista quando nel Sussex ha osato con la gonna in pelle di Hugo Boss.

Letizia si è distinta per il suo gusto impeccabile fin da quando è entrata nella Famiglia Reale spagnola sposando l’allora erede al trono nel 2004. Ma ancor oggi a 46 anni non perde un colpo e  continua a far brillare la sua immagine, nonostante l’arduo confronto con la Lady del momento, Meghan, più attuale e più chiacchierata, e con la donna-icona degli ultimi tempi, Brigitte Macron, simbolo di una femminilità forte e anticonformista.

La Sovrana di Spagna dà del filo da torcere a entrambe: vediamo perché.

Le linee essenziali
Minimal è la caratteristica più evidente del look parigino di Letizia che indossa un abito blu dalle linee semplici, firmato Delpozo. La semplicità però in lei non è mai banale e così il suo abito diventa originale grazie allo scollo Bardot rivisitato con un gioco di stoffa che forma un fiore. Mentre una spalla, lasciata nuda, seduce con eleganza (Meghan non potrebbe permetterselo a causa del rigido protocollo della Corte inglese).

Il riciclo con classe
Se Meghan ci insegna a indossare capi griffati ma quasi accessibili, Letizia ci mostra come riciclare il guardaroba con stile. La Regina ha indossato l’abito blu nel 2017. Il blu poi è un colore intramontabile che non passa mai di moda. Meno triste e scontato del nero, è simbolo del fascino discreto, ideale per tutte le occasioni. Il bianco scelto da Brigitte Macron, oltre a essere più difficile da indossare, colpisce maggiormente. Per questo è più facile ricordare che la Première Dame lo indossa spesso.
Letizia ripropone anche la clutch di Felipe Verela, già utilizzata nel 2009, un tempo sufficientemente lontano per non dare l’aria di già visto come accade invece spesso a Kate Middleton.

Décolletée slanciate ma mai esagerate
Letizia ai piedi sfoggia delle classiche décolletée in camoscio, create da Nina Ricci. Il tacco è rigorosamente a stiletto ma non esageratamente alto. Così non ha bisogno di portare un numero in più del suo, come fa Lady Markle.

Il dettaglio prezioso
Il look pulito e il make up naturale di Letizia sono impreziositi da un dettaglio di valore: gli orecchini di diamanti, regalo nuziale dei suoceri, il Re Juan Carlos e la Regina Sofia.

E poi lo ammettiamo anche Letizia sfoggia il messy bun, lo chignon morbido e spettinato, divenuto un must con Meghan Markle. Ma non l’ha certo inventato la Duchessa del Sussex.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Letizia di Spagna, lezioni di stile a Brigitte Macron e Meghan Ma...