Lady Diana, accordo di divorzio tra William e Harry sul fondo in memoria della madre

Il Daily Mail ha rivelato i dettagli delle carte firmate dai due fratelli nel dicembre 2019

William e Harry si sono accordati per dividere i proventi del fondo commemorativo in memoria della madre Diana tra le loro due associazioni di beneficenza, tutto questo mentre stanno finalizzando, giorno dopo giorno, i dettagli delle loro vite lavorative in maniera separata. A rivelarlo è stato, nei giorni scorsi, il tabloid Daily Mail.

L’accordo tra i due figli di Carlo e Diana risale al dicembre del 2019 e, come appena accennato, vede in primo piano la Royal Foundation dei Duchi di Cambridge e la Sussex Royal Foundation, charity di cui è stata da poco ufficializzata la chiusura. Le carte sono state firmate poco meno di un mese prima dell’annuncio della Brexit.

Per capire bene il contesto appena descritto, è il caso di ricordare che, nel 2013, l’ente benefico Royal Foundation ha assunto il controllo legale di Diana, Princess of Wales Memorial Fund, con lo scopo di salvaguardarne nel migliore dei modi tutte le entrate future. Oggi come oggi, il fondo in memoria dell’amatissima Principessa del popolo non sta più raccogliendo donazioni in maniera continuativa. Si parla di lasciti sporadici, con la maggior parte del denaro destinato ad enti di beneficenza scelti personalmente dai due figli di Diana.

Il quadro appena descritto ha cominciato a cambiare quando, nel giugno 2019, Harry e Meghan hanno annunciato di volersi separare formalmente dalla Royal Foundation, dando vita alla sopra citata Sussex Royal Foundation.

Tra le pagine del bilancio consolidato d’esercizio della Royal Foundation – per la precisione Royal Foundation of the Duke and Duchess of Cambridge dall’estate dello scorso anno – si dà notizia ufficiale dell’accordo tra i due fratelli Windsor, firmato il 18 dicembre 2019 con il fine di formalizzare la divisione, tra le due realtà benefiche controllate da William e Harry e dalle loro mogli, dei ricavi netti del fondo in memoria della Principessa del Galles.

Dal momento che, nel marzo di quest’anno, Harry e Meghan hanno iniziato il processo di chiusura della Sussex Royal Foundation, annunciando di non considerarla più il loro ente filantropico di riferimento nel Regno Unito, la quota di ricavi spettante loro sarà donata a un’organizzazione di beneficenza scelta dal consorte dell’ex attrice di Suits. Harry ha scelto Sentebale, realtà filantropica da lui stesso fondata con lo scopo di aiutare le popolazioni indigenti e colpite dalla piaga dell’HIV in Paesi come il Lesotho, il Malawi e il Botswana.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lady Diana, accordo di divorzio tra William e Harry sul fondo in memor...