Kate troppo audace, la Regina impone nuove regole

Elisabetta non gradirebbe gli outfit sbarazzini della Duchessa di Cambridge e ha stilato un rigido dress code: no a zeppe e pantaloni

Kate Middleton alla prima uscita senza i figli George e Charlotte, dopo la nascita di quest’ultima, ha sfoggiato un outfit decisamente sportivo: felpa, pantaloni skinny e l’immancabile t-shirt a righe. Accompagnata dal marito William, la Duchessa di Cambridge si è recata a Portsmouth in occasione della giornata di chiusura della Louis Vuitton America’s Cup World Series, circuito propedeutico dell’America’s Cup.

Pare che la Regina non abbia gradito il look di Lady Middleton. Non è la prima volta che Elisabetta interviene sull’abbigliamento della nipote. Più volte le aveva proibito gonne troppo corte e svolazzanti che hanno creato imbarazzanti problemi. Kate non segue proprio alla lettera i dettami della Sovrana, ma questa volta la Regina non accetta più scuse e ha stilato una serie di regole da seguire. Pare che Elisabetta non sopporti che venga trasgredito il rigido dress code di corte. E allora via con i divieti.

Gonne e vestiti devono essere lunghi almeno fin sotto il ginocchio. Non a caso Kate ha scelto un abito consono firmato Alexander McQueen per il battesimo della piccola Charlotte. Le calze sono obbligatorie anche in estate.

Tinte per i capelli, mèches ed extensions sono proibite. Così come l’uso dei pantaloni durante le visite ufficiali, specialmente di sera, sono ammessi solo in rare occasioni molto informali.

Kate dovrà rinunciare anche alle scarpe con la zeppa. Una fonte ha rivelato a Vanity Fair:

La Regina detesta le zeppe e tutte le donne della famiglia lo sanno.

Insomma, ogni volta che Kate Middleton sceglie una mise, deve avere ben in testa tutta la lista dei capi che sono assolutamente vietati.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate troppo audace, la Regina impone nuove regole