Jennifer Aniston, senza figli e felice: “Non mi sento di aver fallito”

La fidanzatina d’America è stufa di dover rispondere con una continuità impressionante al quesito che le si ripropone ad ogni intervista. E manifesta questa insofferenza, a 45 anni compiuti, dopo l’ennesima indiscrezione che la vorrebbe in dolce attesa. Jennifer Aniston non sopporta più chi la accusa, in maniera diretta e indiretta, di aver sacrificato la famiglia alla carriera. "Non mi piace la pressione che la gente mette su di me o sulle donne in generale", ha dichiarato a Allure. "non mi sento di aver fallito come donna per non aver procreato".

La maternità non è un obbligo, un dovere sociale o etico a cui rispondere in tempi prestabiliti. O forse, semplicemente, capita di diventare genitori o non avviene. "Non credo che sia giusto accusarmi, non aver partorito non vuol dire non sentirsi madre di animali, amici o dei bambini degli amici", si difende la Aniston.

"Ho un sacco di amici che hanno deciso di non avere figli, che non possono averne o che stanno vivendo un momento complicato", ha spiegato. "C’è tutta una serie di motivi per i quali i bambini non arrivano nelle vite delle persone e nessuno ha il diritto di giudicarli".

L’attrice, oggi fidanzata con Justin Theroux, nel corso dell’intervista ha anche parlato dell’amicizia con Gwyneth Paltrow, ex a sua volta dell’ex marito Brad Pitt. "Lei è sempre stata dolce con me". Cosa che non le è capitato per la sua mancata maternità.
 

Jennifer Aniston, senza figli e felice: “Non mi sento di aver&nb...