Harry e Meghan, il libro di memorie è una dichiarazione di guerra per Carlo

Harry e Meghan non hanno mai nascosto di essersi sentiti "traditi" dal Principe Carlo: nel libro di memorie sarà probabilmente al centro della polemica

Il libro di memorie di Harry è destinato a far discutere. Definito persino come una minaccia alla Monarchia, è stato al centro delle polemiche sin da quando è stato annunciato. Non c’è nulla di cui stupirsi: Harry e Meghan, ormai, sono lontani dalla Famiglia Reale. Sotto la linea del fuoco, come ha detto Andrew Morton, autore reale, c’è un nome in particolare: quello del Principe Carlo.

Harry e Meghan, il libro di memorie costringerà Carlo a “nascondersi”

Una volta che il Principe Harry pubblicherà il libro di memorie, Carlo farà bene a nascondersi. A tanto arriva, secondo Andrew Morton, il rancore di Harry nei confronti del padre, che in effetti negli ultimi mesi ha più volte accusato di non essere stato al suo fianco nel momento del bisogno. Da quanto emerso, le prime indiscrezioni parlano di un libro totalmente veritiero e trasparente sulla vita di Harry, ma non solo.

Il legame tra Harry e il padre Carlo è totalmente deteriorato. Nel corso dell’intervista con Oprah Winfrey, il Principe non ci è andato leggero: ha detto che Carlo si è rifiutato di rispondere alle sue chiamate. Non lo ha più voluto sostenere economicamente. In poche parole, Carlo gli ha voltato le spalle, e Harry è pronto a dare battaglia, senza alcuna eccezione.

L’ombra dietro al libro di memorie: cosa c’è dietro

C’è una figura dietro alle memorie di Harry, uno dei più famosi ghostwriter americani – JR Moehringer – che ha già scritto un libro su Andre Agassi, dove è stato esplorato il rapporto difficile con il padre. Di conseguenza, Andrew Morton è assolutamente certo che sarà Carlo – e non William come inizialmente preventivato – a essere al centro della “pietra dello scandalo”.

Tra l’altro, è da quasi un anno che il Principe sta lavorando attivamente il libro: aveva anche chiesto aiuto a sua cugina Eugenia, con cui ha mantenuto un rapporto cordiale. Il libro ha iniziato a preoccupare enormemente il Palazzo, tanto che il Mirror lo aveva titolato come uno “tsunami di paura”. Frasi di certo non leggere, che però fanno comprendere pienamente quanto la situazione possa sfuggire di mano.

Per il momento, l’uscita del libro di memorie è prevista per il 2022. “Sto scrivendo questo libro non come il Principe che sono nato, ma come l’uomo che sono diventato. Voglio raccontare la mia storia: gli alti, i bassi, gli errori, le lezioni apprese”. Ma si darà anche ampio spazio alla vita di Lady Diana, sua madre, e Carlo, quel padre che ora pare abbia perduto per sempre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry e Meghan, il libro di memorie è una dichiarazione di guerra per...