Harry e Meghan, la verità (contrastante) sul titolo di Archie

Nella biografia non autorizzata su Harry e Meghan emergono alcuni dettagli interessanti sul titolo di Archie

Harry e Meghan avrebbero voluto fortemente dare un titolo ad Archie. La verità finalmente è venuta alla luce, come si suol dire: sulla Royal Family inglese, negli ultimi tempi, si è detto forse fin troppo. Eppure, quel titolo strappato ad Archie, al Principe Harry e consorte non è proprio andato giù. Nella versione aggiornata di Finding Freedom, la loro biografia non autorizzata, si cita un aspetto molto importante, che chiarisce ogni dubbio a riguardo.

Se torniamo indietro nel tempo, scopriamo che la prima versione della storia è molto distante dalla realtà. Inizialmente, infatti, gli assistenti di Palazzo avevano diramato una nota in cui si leggeva che Harry e Meghan non volessero alcun titolo per il loro primo figlio. Nulla di più lontano dalla realtà, invece, dal momento in cui i Duchi di Sussex, invece, aspiravano davvero al titolo, perché avrebbe fornito un livello di sicurezza e di protezione non indifferente.

Tra l’altro, nel corso della famosa intervista con Oprah Winfrey, Meghan è stata piuttosto diretta nei confronti della Royal Family, arrivando quasi a far dedurre che il problema potesse essere il colore della pelle del figlio. Un esperto, però, sottolinea che Archie avrebbe potuto avere un titolo, se solo Harry e Meghan avessero premuto sulla questione: sarebbe stato il Conte di Dumbarton. Una diatriba risolta solo in seguito: “Dumb”, dall’inglese, viene tradotto con “stupido”. Semplicemente, non lo hanno voluto perché temevano eventuali problemi.

C’è anche da dire che, nel caso in cui fosse Carlo a succedere al trono d’Inghilterra, ci sarà una netta riduzione del budget dispensato per la Royal Family. Il sogno di Carlo è quello di qualsiasi sovrano: ingraziarsi il popolo scegliendo di tagliare le spese e optando per una Monarchia più snella.

Harry, in ogni caso, è rimasto incredibilmente ferito e infastidito dalla scelta del padre. Certo, in quanto Principe, magari sognava – in modo ingenuo e privo di interessi? – che il figlio potesse essere riconosciuto come tale. Tuttavia, il suo sogno è stato infranto: Carlo non darà mai un titolo ad Archie. Su questo aspetto è stato piuttosto categorico secondo gli esperti reali.

Omid Scobie – che è co-autore del libro Finding Freedom insieme a Carolyn Durand – ha spesso ribadito che, dopo quanto affermato da Carlo, Harry e Meghan erano furiosi. La verità, anche se contrastante, sta pian piano venendo fuori: in ogni caso, si spera che sia vero il riavvicinamento tra il Principe Harry e William.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry e Meghan, la verità (contrastante) sul titolo di Archie