Harry è da Meghan Markle, colloqui sospesi: la Regina tira un sospiro di sollievo

I colloqui tra Harry, Carlo e William sono stati sospesi per paura di fughe di notizie. E ora che il Principe è tornato da Meghan Markle, la Regina è più tranquilla

Harry è tornato ormai da un paio di giorni nella sua villa di Montecito da Meghan Markle e dal figlio Archie. Così la Regina, e tutta la Famiglia Reale, può tirare un sospiro di sollievo e rilassarsi. Intanto emerge che i colloqui del Principe con Carlo e William sono stati sospesi a causa dei timori di continue fughe di notizie.

Secondo una fonte vicina a Palazzo, riportata dal Daily Mail, la lontananza di Harry avrebbe calmato le tensioni a Buckingham Palace. Il suo ritorno in Gran Bretagna per i funerali del Principe Filippo aveva destato diverse preoccupazioni che la Regina Elisabetta ha cercato di stemperare introducendo un preciso protocollo per le esequie del marito, dividendo durante il corteo funebre William e Harry.

Strategie che hanno avuto i loro effetti positivi e grazie anche all’intervento di Kate Middleton, i due fratelli sono riusciti ad avere diversi colloqui, anche con il padre Carlo. Incontri che però sono stati immediatamente sospesi, non per qualche questione irrisolta, ma per evitare che ci fossero fughe di notizie.

Harry e Meghan Markle hanno rappresentato e ancora rappresentano una spina nel fianco per la Monarchia. Quando erano al suo servizio, spiega il Mirror, uno dei principali problemi che la Famiglia Reale aveva con loro riguardava la loro incapacità di capire come funzionavano le cose. Con la Megxit, malgrado la bufera suscitata dall’intervista a Oprah Winfrey, “Buckingham Palace è molto più calmo“, perché non deve continuamente intervenire a spiegare ai Sussex perché non potevano fare certe cose di testa loro.

Tutti membri della Famiglia Reale, specialmente dopo la morte del Principe Filippo, si sono attivati a supplire il vuoto lasciato da Harry e Meghan nelle attività di Corte. In particolare, Elisabetta può contare su Kate Middleton, ma anche sui Conti del Wessex e perfino su Camilla.

Non potendo avere un colloquio formale con la Regina (anche se ha avuto almeno due conversazioni informali), con suo padre Carlo e suo fratello William, Harry è partito per gli Usa senza nemmeno restare un giorno in più per il 95esimo compleanno di Elisabetta. Una mossa che in realtà pare abbia tranquillizzato la stessa Sovrana che, pur avendo sempre lasciato aperta la porta al nipote, non era nello spirito di incontrarlo ufficialmente per risolvere le questioni lasciate i sospeso dopo le accuse che lui e Meghan hanno rivolto alla Famiglia Reale.

Oltre all’indisponibilità della Regina, pare che le fughe di notizie riguardanti non solo i colloqui tra Carlo e i figli ma anche sul modo in cui Meghan abbia seguito i funerali di Filippo, le conversazioni che la Sovrana ha avuto coi Sussex abbiano messo in allarme la Famiglia Reale che dunque deciso di rinviare in altro momento la soluzione della “questione Harry e Meghan”. E ora finalmente a Palazzo si possono dormire sonni tranquilli.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry è da Meghan Markle, colloqui sospesi: la Regina tira un sospiro...