Giardinaggio sostenibile: 5 consigli per avere il pollice verde

Un giardino che rispetta l'ambiente, è un giardino eco-sostenibile: ecco tutti i consigli per imparare ad avere un pollice verde sano

Trascorrere il proprio tempo in giardino, dedicandosi alla cura di piante e fiori, può essere un hobby molto terapeutico, perfetto per allontanare lo stress della routine. Anche chi non ha il pollice verde può iniziare questo tipo di attività: l’obiettivo finale è imparare le regole principali per mettere in pratica un giardinaggio sostenibile, attento al rispetto della natura e dell’ambiente. Ecco 5 consigli utili da mettere in pratica tutti i giorni:

  • la prima cosa da tenere a mente riguarda i parassiti: prima o poi, qualunque giardino, dovrà subire la loro incursione, ma niente paura. Il segreto non è respingerli utilizzando prodotti chimici aggressivi, anzi: si possono sfruttare alcuni animali che si nutrono dei vostri ospiti indesiderati, come il rospo, oppure ripiegare su infusi naturali che allontaneranno i parassiti senza danneggiare le piante;
  • per rendere il proprio terriccio sempre più ricco, non serve ricorrere a fertilizzanti chimici: una validissima alternativa, a costo zero, è il compostaggio domestico che può rivelarsi un ottimo alleato per nutrire le piante;
  • un altro aspetto molto importante per chi vuole imparare ad avere il pollice verde, rispettando a pieno la natura, riguarda il riciclo degli attrezzi. I mercatini del riuso propongono moltissimi strumenti che sono perfetti per dedicarsi al giardinaggio senza spendere troppo nelle dotazioni iniziali;
  • un altro dei principi del giardinaggio sostenibile, si basa sul fatto di coltivare e avere in giardino solo piante autoctone del luogo in cui vivete. Questa scelta comporta un notevole risparmio di acqua, senza considerare i ridotti attacchi parassitari;
  • infine l’ultimo consiglio riguarda la tecnica per innaffiare: la raccolta dell’acqua piovana è un buon modo per fare giardinaggio sostenibile! Usare l’acqua piovana infatti permette di non sprecare altra acqua e di conseguenza anche di risparmiare sulla propria bolletta a fine mese.

Dedicarsi all’ambiente, realizzando un giardino non solo bello, ma anche sostenibile, significa curare il pianeta in modo sano e consapevole: è aumentato notevolmente il numero di persone che ha scelto di aderire a questo modus pensandi. Anche chi ha meno esperienza con le piante e i fiori, seguendo questi piccoli accorgimenti, potrà realizzare il suo sogno di avere un’oasi paradisiaca a due passi da casa: rispettare la natura può regalare meravigliose e autentiche soddisfazioni.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giardinaggio sostenibile: 5 consigli per avere il pollice verde