Fitoterapia: quali sono le piante perfette per curarsi naturalmente

La fitoterapia si serve delle piante come valido aiuto per combattere alcune malattie e alcuni disturbi: ecco quali sono le piante perfette per la propria salute

La fitoterapia è nata tantissimi anni fa: non è una novità infatti che, fin dall’antichità, l’uomo fosse abituato a curarsi sfruttando le proprietà benefiche delle piante. Oggi la fitoterapia è considerata una  forma di medicina alternativa che sfrutta le proprietà curative della piante officinali, ovviamente con la consapevolezza che alcuni medicinali siano indispensabili per curare determinate malattie. Ma come si può sfruttare la natura per il proprio benessere? I principi curativi della piante si possono assumere tramite infusi, cioè versando acqua bollente sulla pianta essiccata, oppure attraverso i decotti, che vengono ottenuti facendo bollire la pianta essiccata nell’acqua. Ecco quali sono le piante più indicate per iniziare ad approcciare alla fitoterapia, scoprendo le sue numerose potenzialità.

Ecco quali sono le piante perfette per curarsi in modo naturale

Tra le piante che spiccano c’è l’arnica che viene usata come gel e tintura con azione antiflogistica, antisettica ed antinevralgica. La pomata si usa per distorsioni e flebiti ed anche come rimedio contro acne e punture di insetti. Un’altra molto utilizzata è il mirtillo, ideale  in caso di fragilità capillare, problemi vascolari ed insufficienza venosa per il suo elevato il contenuto di vitamine A, B, C e di flavonoidi. Anche la betulla è apprezzata perché stimola la diuresi: viene usata quindi per ridurre edemi di origine renale e cardiaca e per favorire l’eliminazione di acido urico. Inoltre, non meno importanti, la calendula e la valeriana: la prima viene usata esternamente per trattare bruciature e scottature mentre la seconda è molto diffusa nella medicina popolare come rimedio naturale contro le convulsioni, l’ansia e anche l’insonnia. Infine l’aconito è una pianta famosa in omeopatia perché aiuta a trattare le infiammazioni che sono provocate da esposizioni al freddo o al caldo, come dolori alla testa o anche i fastidi dentali.

Negli ultimi anni il consumo delle piante medicinali nel mondo, sia nei paesi industriali sia nei paesi in via di sviluppo, è in costante aumento come dimostrano le statistiche pubblicate dalla Organizzazione di Cooperazione e Sviluppo delle Nazioni Unite (OCDE): sono molte infatti le persone che hanno compreso quanti sono i benefici che la natura fornisce.

Fitoterapia: quali sono le piante perfette per curarsi naturalmen...