Conchita Wurst, la drag queen con la barba che sfida la Russia

Se il coraggio di abusare di un certo campanilismo prevarrà, dovrete concludere che la vostra preferenza andrà a Emma Marrone che in questa edizione dell‘Eurovision Song Contest 2014 ha difeso la bandiera con "La mia città".

Ma la protagonista assoluta è e rimarrà (e usiamo il femminile) Conchita Wurst, drag queen austriaca, struggente interprete dotata di una voce dall’estensione impressionante, potente.

Una consacrazione internazionale per Thomas Neuwirth, che ha deciso di sfoggiare una barba "per mostrare al mondo che possiamo fare quello che vogliamo", come ha dichiarato alla Reuters. E assumere simbolicamente il ruolo di portavoce di una contestazione nei riguardi dei provvedimenti omofobi in Russia che, fino a questo momento, ha comunque trasmesso l’Eurofestival.

Da outsider consapevole, in quest’edizione scandita dai fischi rivolti alle gemelline russe e alla politica di gestione della crisi di Crimea, Conchita ha dichiarato: "Ho creato questa donna barbuta per dimostrare al mondo che tutti nella vita possono fare qualsiasi cosa e che è meglio essere la versione migliore di se stessi, piuttosto che la brutta copia di qualcun altro". Una riflessione equilibrata in un contesto condizionato da queste vicende internazionali e dall’onda di polemiche, inevitabili, scaturite proprio dalla partecipazione di Conchita che non ne risente affatto. E che, vogliate o meno, continua a parlare di sé usando il lei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Conchita Wurst, la drag queen con la barba che sfida la Russia