Ecco le eccellenze italiane che devi assolutamente assaggiare

Sebbene provengano dal nostro Paese, non tutti hanno assaggiato queste eccellenze italiane. Spaghetti a matassa e Cress: ecco alcuni alimenti da provare ad ogni costo

Da poco si è conclusa l’undicesima edizione del Taste di Firenze, evento gastronomico nel quale centinaia di espositori hanno fatto conoscere al mondo le loro eccellenze italiane. Tra queste bontà, ce ne sono alcune che tutti dovrebbero assaggiare almeno una volta nella vita. La lista delle eccellenze italiane si apre con quello che è l’elemento della cucina italiana per antonomasia: la pasta. Di produttori ce ne sono a bizzeffe, ma quello che si trova al vertice della classifica, per quanto riguarda l’indice di gradimento, è un noto pastificio artigianale di Fara San Martino (in Abruzzo), i cui spaghetti a matassa sono il prodotto più conosciuto e apprezzato.

Per poter fare una pasta che sia di qualità, tuttavia, le materie prime devono essere scelte con cura e lavorate scrupolosamente, ad esempio con il metodo della macinazione a pietra naturale, che ne conserva maggiormente il sapore e le sostanze nutritive. Un’altra delle eccellenze italiane è, indubbiamente, la carne. Grazie all’attenzione posta nella selezione del bestiame e ai rigorosi controlli su di esso, la carne e gli insaccati italiani non hanno eguali al mondo. Tra questi, è d’obbligo assaggiare il prosciutto crudo friulano, dal gusto sapido ma che si equilibra perfettamente con la quantità di grasso presente.

La birra artigianale è rientrata anch’essa a far parte della classifica delle eccellenze italiane, grazie al gusto particolare che solo un prodotto non industriale sa dare.
Altro alimento tipicamente italiano, precisamente di Torino, è il Gianduiotto, la cui preparazione è un vera e propria arte. Non a caso, per poter apprendere tutte le tecniche relative al solo taglio, è necessario frequentare un corso di 6 mesi. Sempre in Piemonte, si può assaggiare un’altra specialità, i Krumiri, che hanno la caratteristica di essere altamente friabili (e deliziosi).

Anche la mostarda mantovana è una prelibatezza da provare almeno una volta nella vita. La particolarità di questa ricetta consiste nel suo gusto unico che si adatta perfettamente agli abbinamenti sia con la carne che col pesce. Buonissime, inoltre, le varietà con le pere e senape, con l’amarena e l’aceto balsamico e, infine, con la cipolla rossa e la scorza d’arancia. Il Cress, conosciuto anche sotto il nome di crescione, è l’ultimo elemento della lista degli alimenti selezionati. Dev’essere assolutamente assaggiato per via del suo sapore molto particolare, tendente al piccante, che mai ci si aspetterebbe di riscontrare in una sorta di basilico in miniatura. E’ una pianta molto difficile da trovare ma, se la incontrate, non lasciatevela scappare!

Ecco le eccellenze italiane che devi assolutamente assaggiare