E se il dating online fosse la soluzione ai nostri problemi di cuore?

L'arte del corteggiamento sembra salva, ma solo via web. Guardando questo sondaggio sembra che ci sia ancora speranza per le donne single

Come un circolo vizioso che una volta intrapreso è destinato a non finire mai, così sono i primi appuntamenti. Tutte le donne che hanno avuto la fortuna di incontrare il principe azzurro, l’anima gemella, l’altra metà della mela o un compagno gentile e amorevole possono continuare a dormire sogni tranquilli. Alle altre, invece, non resta che condividere il medesimo e nefasto destino, cercando di riderci anche su, dove possibile, perché è inutile negare che gli appuntamenti disastrosi sono sempre in agguato.

E dire che sia stato uno solo vi rende donne davvero fortunate, perché la serie non finisce più. Le persone single sanno di cosa stiamo parlando: ci si ritrova, inaspettatamente a diventare le protagoniste di quei romanzi che non abbiamo mai voluto leggere, quelli che raccontano le peripezie della sfortunata di turno che incontra solo uomini sbagliati.

E poi è successo anche a noi. C’era quello narcisista, quello egocentrico e poi il tirchio, quello estremamente curato, anche troppo e più di noi, quello polemico, quello bello e perfetto che però aveva moglie e figli a casa. Insomma, con un entourage così chi si stupisce se non abbiamo più voglia di credere nell’amore?

Perché per carità, se è vero che anche noi abbiamo i nostri difetti è altrettanto vero che sembra che abbiamo una sorta di calamita per determinati profili umani. E poi ecco che, quando abbiamo deciso di abbandonare il campo di battaglia, perché in fondo essere single non è poi così male, arrivano i risultati di un sondaggio condotto da un App di incontri che ci fa mettere in discussione tutto.

Come se fosse un segno divino, una manna dal cielo, un invito a non demordere, leggiamo che c’è ancora speranza di incontrare l’amore proprio grazie al web. Noi che eravamo così restie ai social network, ai corteggiamenti online e alle App d’incontri forse dobbiamo ricrederci.

Sembra proprio, infatti, che l’amore a primo click possa esistere davvero e che anzi, gli uomini hanno ripristinato, proprio attraverso questi strumenti del digitale, l’antica arte del corteggiamento. Sogno o son desta?

Secondo la ricerca condotta su oltre 1.300 single italiani iscritti alla App di incontri mondiale Inner Circle risulta che il 39% delle ultime relazioni serie sono nate proprio online. Quasi la metà (42%) dei single ha il desiderio di conoscere un nuovo partner per passare insieme i prossimi mesi più freddi. Tra i 1.300 single che hanno risposto quasi il 40% dichiara che la loro precedente stabile relazione è partita in via digitale.

La modalità questa volta però cambia, vengono messi al bando tutti gli appuntamenti veloci e immediati, che ci avevano fatto scartare le App online, a favore di uno slow dating. Prima ci si conosce, si chiacchiera e si condividono storie e passioni e poi ci si incontra. Che dite, ci proviamo?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

E se il dating online fosse la soluzione ai nostri problemi di cuore?