Claudio Bisio, dal Piccolo Teatro di Milano ai successi di cinema e tv

Claudio Bisio è un artista italiano che grazie alle sue doti è stato capace di ottenere successi sia a teatro, al cinema, che in tv. Molto apprezzato anche come doppiatore.

Nato a Novi Ligure nel 1957 Claudio Bisio è un artista polivalente capace di proporsi con successo in diversi ruoli: come attore, cabarettista, conduttore televisivo, scrittore e, agli esordi della sua carriera, come cantante. Bisio cresce artisticamente a Milano dove ottiene il diploma alla Civica scuola d’arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano.

I suoi insegnanti lo indirizzano al mondo della comicità. L’esordio di un certo rilievo in televisione risale al 1988 con la partecipazione al programma Zanzibar. Agli inizi degli anni Novanta Bisio ottiene un inaspettato successo come cantante con l’originale pezzo dal titolo Rapput, scritto a quattro mani con Rocco Tanica, del gruppo Elio e le Storie Tese.

Bisio però interpreta al cinema anche ruoli più seri uscendo dal personaggio divertente e stravagante che spesso incarna. Dagli esordi con la regia di Gabriele Salvatores con Puerto Escondito, Turné e Mediterraneo (film che ha vinto l’Oscar nel 1992 come miglior film straniero) al più recente ruolo drammatico nel film di Francesco Patierno La gente che sta bene, Bisio ha sempre saputo destreggiarsi con maestria e abilità ottenendo sempre l’apprezzamento di critica e pubblico.

I suoi personaggi, dalle macchiette a quelli a tutto tondo arrivano sempre al cuore della gente come, ad esempio lo psicanalista Marcello nel film Confusi e Felici che nel film entra in crisi con la moglie Silvia interpretata da Anna Foglietta.

In televisione il nome di Bisio è legato soprattutto al programma Zelig che conduce per quindici anni, a fianco di Antonella Elia nella prima edizione a cui sono seguite Michelle Hunziker, Vanessa Incontrada e Paola Cortellesi.

Negli ultimi anni ha ottenuto ottimi riscontri anche come doppiatore. Ha infatti partecipato al doppiaggio dei film d’animazione L’era glaciale, L’era glaciale 2 – Il disgelo, L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri e L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva, dando voce al personaggio Sid, il bradipo maldestro e simpatico. Qui Bisio ha utilizzato un tono di voce molto particolare rendendolo praticamente irriconoscibile al pubblico, ma con questo espediente è riuscito nell’impresa di caratterizzare il personaggio, rendendo il bradipo molto popolare in Italia. Claudio Bisio è sposato con Sandra Bonzi dal 2003 e ha due figli, Alice e Federico.

Claudio Bisio, dal Piccolo Teatro di Milano ai successi di cinema e&nb...