Christmas doorstep challenge: la sfida a far felice qualcuno a Natale!

Non tutti a Natale cantano felici “Jingle Bells”, ma voi potete contribuire a portare serenità nelle loro feste… anche in Italia

Il Natale è un periodo dell’anno amato da tantissime persone, ma per tanti altri non è un momento felice.

Immaginate di non vedere l’ora che arrivi il Natale. Avete una famiglia, un compagno o una compagna, dei figli. Oppure siete single ma avete un lavoro che vi soddisfa e vi stimola e tanti amici su cui pensare e siete felici lo stesso. Oppure, adorate semplicemente il Natale. Le lucine per strada vi mettono allegria e le canzoni suonate all’angolo della strada vi fanno venire voglia di ballare. Adorate il vischio, le mele candite, le noci e quando arriva l’8 dicembre siete tra i primi a fare l’albero e a pensare a degli addobbi magnifici per stupire amici e vicini. Non per tutti però è così. Per alcune persone, il Natale è un periodo di dolore che non vedono l’ora passi in fretta. Sono giorni di festa in un momento in cui loro non hanno nessuna voglia di sorridere facendo finta che vada tutto bene.

Magari vi può sembrare assurdo, ma è proprio così. Non si tratta di persone che odiano il Natale senza un motivo, ma di persone che stanno soffrendo e non riescono proprio a farsi contagiare dal clima di festa e affetto. C’è chi ha appena finito una storia importante, chi è stato deluso da amici o dalla famiglia, chi è stato investito di responsabilità e pressioni troppo pesanti per le sue spalle e non riesce a chiedere aiuto. C’è chi si sente rotto e chi sta cercando di raccogliere i pezzi della propria vita. E a queste persone non va di fare l’albero né tantomeno di festeggiare il Natale.

Ed è proprio pensando a queste persone che Caroline Macrory, una donna residente nel Regno Unito, ha pensato a un gioco per farli felici nel periodo di Natale. Si chiama “The Christmas doorstep challenge” ed è stato ideato da Caroline ben tre anni fa. Ma è sempre super attuale. In cosa consiste? Bisogna prima scegliere una persona che sta passando un momento difficile e decidere un regalo per lui o per lei. Si procede poi scrivendo un biglietto anonimo spiegando le proprie motivazioni, e si va a lasciare tutto davanti alla posta d’ingresso. Bussate o citofonate e fuggite subito via, perché nessuno deve vedervi! E anche questo Natale avrete contribuito a rendere felice qualcuno, senza aspettarvi nulla in cambio. Questa moda spopola nel Regno Unito, ma è una cosa così bella che vale la pena riproporla anche in Italia.

Christmas doorstep challenge: la sfida a far felice qualcuno a Na...