Chi è Meryl Streep: curiosità e informazioni

Meryl Streep è una delle poche attrici in grado di essere, sempre e comunque, sulla cresta dell'onda. Vediamo assieme le tappe principali della sua carriera

Meryl Streep nasce il 22 Giugno del 1949 a Summit, cittadina del New Jersey. Fin da piccolissima è consapevole di voler sfondare nel mondo dello spettacolo: i suoi primi passi, però, non sono stati semplicissimi. Spesso la grande attrice racconta di non aver ottenuto delle parti importanti a causa della sua bellezza non convenzionale: si narra che il grande produttore cinematografico Dino De Laurentis sia arrivato a definirla “brutta”. Ad ogni modo, la grande occasione arriva anche per lei: nel 1976 recita al fianco di Robert De Niro ne “Il cacciatore”, capolavoro di Robert Cimino. Il 1979 è l’anno della consacrazione: Meryl Streep vince l’Oscar come “Migliore attrice protagonista” per la sua interpretazione in “Kramer contro Kramer”.

Nello stesso anno, Woody Allen la vuole in “Manhattan”, uno dei film più celebri della produzione del grande regista newyorchese. Un’altra pagina indimenticabile della storia di Meryl Streep viene scritta nel 1982: la sua toccante interpretazione di una madre dilaniata dagli orrori della Seconda Guerra Mondiale in “La scelta di Sophie” la porta a vincere il suo secondo Oscar. Nel 1985, invece, recita al fianco del bellissimo Robert Redford nel ruolo della scrittrice danese Karen Blixen in “La mia Africa”: sarà un’altra performance indimenticabile.

Tutti gli anni Novanta la vedono impegnata in ottime pellicole del tipo più disparato, dalla dark-comedy “La morte ti fa bella” al romantico “I ponti di Madison County”. Sono tutti film che si imprimono nell’immaginario collettivo e che concorrono nel definire Maryl Streep come una delle attrici più rappresentative della sua generazione. Nel 1996, recita a fianco del giovanissimo Leonardo Di Caprio in “La stanza di Marvin”: la Streep si è sempre detta molto ammirata dal talento del giovane attore. Nel corso del decennio viene nominata per ben tre volte all’Academy Awards ma non riesce ad aggiudicarsi nessuna statuetta.

Nel nuovo millennio, Maryl Streep non accenna a voler rallentare il ritmo. Nel 2002, conferma la sua grande bravura in “The Hours” interpretando un’affascinante signora newyorchese che cerca di evitare di pensare alle problematiche della sua esistenza. Nel 2006 è indimenticabile la sua performance in “Il diavolo veste Prada”, in cui interpreta una spietata direttrice di una rivista di moda dal cuore di ghiaccio. A cinquantasette anni compiuti, invece, si regala la partecipazione ad un musical e si lancia in canti e balli nel fortunato “Mamma Mia!” nel ruolo della madre di Amanda Seyfried. Meryl Streep, nel 2011, per la terza volta si aggiudica il Premio Oscar. La sua interpretazione di Margaret Thatcher nel film “The Iron Lady” non lascia spazio a dubbi: è sempre lei la “Migliore attrice”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Meryl Streep: curiosità e informazioni