Chi è Giada Tropea, l’italiana che andrà a Miss Mondo

Si chiama Giada Tropea, ha 17 anni e viene da Lamezia Terme. Rappresenterà l'Italia al concorso di Miss Mondo con il sue metro e 75 di altezza

Il concorso di bellezza più antico del mondo avrà la sua nuova rappresentante italiana. A Miss Mondo parteciperà Giada Tropea, la vincitrice della sezione italiana della competizione, che si è svolta a Gallipoli, in provincia di Lecce.
Ha 17 anni e vive a Lamezia Terme, dove studia al locale liceo scientifico. É la tipica bellezza mediterranea, alta un metro e 75 centimetri, taglia 38, capelli scuri e lunghi, occhi castani.
Il suo discorso finale è un ringraziamento alla famiglia, decisamente sincero visto che alla conclusione i suoi parenti l’hanno stretta in un unico grande e forte abbraccio.

Ad affascinarla sono il cervello ed il suo funzionamento, infatti alla fine della scuola vuole iscriversi alla facoltà di Medicina, per poi specializzarsi in Neurologia.
Dice di essere felicemente single e la sua agenda quotidiana è fitta di impegni. Oltre ad andare a scuola, pratica con regolarità i suoi passatempi preferiti: il disegno, il pattinaggio artistico e la ginnastica in palestra, dove si tiene in forma con un corso di gag. Ama il colore blu e gli animali. É una tifosa sfegatata della Juventus. Adora sognare ad occhi aperti. Ora si deve preparare ad affrontare le emozioni di Miss Mondo.

Giada Tropea è giovanissima, ma sul palco è riuscita a rimanere tranquilla e naturale. Forse anche per questo ha sbaragliato la concorrenza della altre belle finaliste.
Kaspar Capparoni ha incoronato la ragazza calabrese, che ha ereditato il titolo da Greta Galassi, ambasciatrice della bellezza italiana a Miss World del 2015.
La Miss Mondo Italia affronta la vita con determinazione, ha le idee chiare su ciò che vuole fare, senza dimenticare i suoi familiari che la supportano nelle sue scelte. L’adorazione per il padre compare su Facebook, sul profilo si legge che il suo papà è l’unico uomo della sua vita. Sul social network ci sono i compimenti della nonna. Sembra un po’ la storia di Venditti, che si è commosso per la nipote su Facebook.

La selezione è stata impegnativa, ma Giada Tropea è rimasta serena. A Gallipoli si sono ritrovate in cinquanta, poi la giuria ne ha scelte quindici, dopo le prime sfilate e presentazioni. Successivamente sono diventate cinque e poi tre. La ragazza lametina si è distinta anche per la semplicità che è riuscita a trasmettere alla giuria ed al pubblico. Il prossimo appuntamento di Giada Tropea è con Miss World 2016 e con le miss di tutti i paesi del mondo.

Chi è Giada Tropea, l’italiana che andrà a Miss Mondo